Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBoston Celtics NBA, le reazioni ai 51 punti di Tatum, Rivers: “Solo LeBron così”

NBA, le reazioni ai 51 punti di Tatum, Rivers: “Solo LeBron così”

di Riccardo Rivoli
tatum 51 punti reazioni

E’ impossibile che esista qualcuno che non sia rimasto impressionato dalla storica gara 7 da 51 punti di Jayson Tatum. Ecco le reazioni di alcuni dei protagonisti della serie alla prestazione del numero 0 dei Celtics

“Sono entrato in gara 6 troppo rigido. Pensavo a cosa dovevo fare, a quanti punti dovevo segnare. Era un momento complicato. Oggi ero più me stesso. Prima della partita ero rilassato, ridevo e scherzavo. Gioco al meglio quando mi diverto. Ho semplicemente provato a non pensare alla pressione, a cosa avrebbe detto la gente. Mi sono solamente concentrato sulla partita e sul divertirmi.” queste le parole di Tatum.

La forte pressione lo ha fatto crollare in passato, alle Finals dell’anno scorso, in cui era andato in difficoltà in diverse occasioni. Ieri sera, come nel quarto quarto di gara 6, ha dimostrato di essere un fenomeno anche quando conta davvero.

“E’ come un film. Un grande film. Devi solo sederti, mangiarti i tuoi popcorn e guardare.” ecco la reazione di Smart. Ciò che dice il giocatore di Boston effettivamente rispecchia l’andamento di questa gara 7: Tatum da solo ha preso 28 tiri dal campo e 14 dalla lunetta, mentre il resto della squadra 59 e 4, compreso Jaylen Brown

Anche il coach dei 76ers Doc Rivers ha voluto elogiare JT, scomodando un paragone importante: “Ne ho visto un altro così. E sfortunatamente era in questo palazzetto. Questo era LeBron James. E’ stata l’unica prestazione simile che ho visto nella mia vita e sono contento di non averne viste molte… Tatum è stato incredibile.” Ovviamente Rivers si riferisce ai 45 punti punti con 19 su 26 dal campo di LeBron in gara 6 delle Conference Finals del 2012 segnati al TD Garden. 

Al Horford si è espresso sulla serie coi Sixers: “Eravamo concentrati e abbiamo giocato insieme. I Sixers sono un ottima squadra. Poteva tranquillamente essere una finale di Conference o se fossero stati sull’altra sponda, potevano essere delle Finals. Sono una bella squadra e bisogna riconoscerglielo. Poteva vincere una sola squadra, e siamo semplicemente stati capaci di farlo.”

Ora alle finali di Conference i Boston Celtics incontreranno i Miami Heat, come l’anno scorso, quando Tatum e compagni avevano strappato un biglietto per le Finals, battendo la franchigia della Florida in 7 gare. “E’ una squadra che conosciamo bene. Una squadra ben allenata, che compete con le migliori e gioca duro. Difendono, hanno le giocate e trovano il modo per vincere le partite. Sarà divertente; ci sarà grande competitività e non vedo l’ora.” queste le aspettative di JT.

“Ti approcci sempre a una serie creandoti un’aspettativa su come la serie dovrà andare, ma questo non rispecchia come funzionano funzionano i playoffs. Abbiamo semplicemente gestito il flusso della serie. Non ci siamo mai fatti prendere troppo e neanche troppo poco dalle emozioni. Ci sono stati momenti difficili, ma siamo riusciti a restare uniti e penso che questo sia importante ai playoffs.” queste le parole di coach Mazzulla sui playoffs dei suoi Celtics.

You may also like

Lascia un commento