Home NBA, National Basketball AssociationApprofondimenti All-Star Game 2024, ecco le 10 (più una) possibili sorprese tra i convocati

All-Star Game 2024, ecco le 10 (più una) possibili sorprese tra i convocati

di Lorenzo Razzetti
All-Star Game possibili sorprese

Anzitutto occorre fare una premessa sul titolo: quando si parla di sorprese si intende rispetto a quelle che erano le previsioni di inizio stagione, sia chiaro. Anche perché i giocatori presenti in questa lista si sono meritati tali attenzioni a suon di prestazioni convincenti sul campo. A conferma di tutto ciò anche i fan, quasi a sorpresa, hanno deciso di premiarli con il proprio voto (che ricordiamo valere il 50% della scelta finale).

Andiamo dunque a scoprire chi sono questi giocatori, e perché si meritato, oppure no, una convocazione alla partita delle stelle

Tyrese Maxey

No Harden, no problem. O meglio: i Sixers hanno scoperto di avere la soluzione già in casa. Produzione offensiva già da All-Star navigato, con ben 26.2 punti per partita che lo piazzano tra i migliori della lega. Maxey è quel tipo di giocatore capace di segnare in ogni modo, da qualsiasi posizione. Dopo un percorso in continua crescita, arrivato al suo quarto anno sembra essere pronto a giocare tra i grandi. Una sua chiamata, visti anche i risultati di Philly, sarebbe quindi meritatissima. 

Derrick White

Ai fan occasionali questo giocatore potrebbe far storcere il naso. La verità è che in questo momento è forse il giocatore più importante dei Celtics. Attenzione, non il più forte. Non a caso è il giocatore con il plus/minus più alto di tutta Boston. Le sue cifre sono di tutto rispetto, ma il suo vero punto di forza è la versatilità. Può tranquillamente giocare da point guard, tirare da tre sugli scarichi, il tutto mentre nella propria metà campo è un tassello fondamentale di una delle migliori difese della lega. I problemi però sono due: non è un giocatore spettacolare e gioca a Boston. Il rischio è quindi, per non vedere troppi All Star provenienti tutti dalla stessa squadra, che la scelta finale possa andare a suo sfavore. Ad ogni modo la sua convocazione sarebbe la prova che questo sport non è solo spettacolo, ma anche spirito di sacrificio e impegno

You may also like

Lascia un commento