Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsMilwaukee Bucks Bucks, Lillard: “Io e Giannis abbiamo una mentalità forte. Possiamo fare grandi cose”

Bucks, Lillard: “Io e Giannis abbiamo una mentalità forte. Possiamo fare grandi cose”

di Carmen Apadula

Damian Lillard, recentemente è stato ospite del podcast condotto dal suo compagno di squadra Thanasis Antetokounmpo.

Nel podcast, Dame ha affrontato svariati argomenti. In primis, ha parlato dell’All-Star Game.

Lillard sarà titolare nel prossimo All-Star Game per il lato della Eastern Conference. Sarà affiancato dal suo compagno di squadra e capitano del team, Giannis Antetokounmpo. Gli altri titolari saranno Jayson Tatum, Tyrese Haliburton e l’MVP in carica Joel Embiid, che però non giocherà dato che ha di recente subito un intervento al menisco sinistro.

Lillard è stato 7 volte All-Star. Tuttavia, questa sarà la sua prima selezione da titolare. A circa 36 minuti dalla fine del podcast, Dame ha parlato delle sue precedenti “non selezioni” da titolare all’All-Star Game.

“Ci sono state stagioni in cui, in base a quello che facevo durante la stagione, avrei dovuto essere titolare” ha detto. “Ma la settimana All-Star è solo per i fan, quindi molte volte non ho ricevuto la quantità di voti che ho ricevuto quest’anno”.

Successivamente, ha parlato del suo arrivo ai Milwaukee Bucks e della sua precedente esperienza ai Portland Trail Blazers, ma soprattutto della chimica che ha creato in campo con Giannis.

Lillard ha mostrato di avere standard altissimi riguardo ciò che si aspetta dal suo affiancamento con Giannis e con i Bucks.

“Quanto potremmo essere forti insieme si deve ancora vedere, perché siamo stati in grado di vincere tante partite. Molte volte si fatica e poi si raggiunge il livello massimo, ma noi siamo stati in grado di unire le forze, comunicando e vincendo. Penso che una volta che iniziamo a girare davvero bene, allora lì le cose si metteranno male per gli altri” sostiene.

A circa 9 minuti dalla fine del podcast, Thanasis ha poi fatto un sottile paragone tra il duo Damian-Giannis e la leggendaria coppia Kobe BryantShaquille O’Neal. E, per tutta risposta, Lillard ha detto che non ama essere paragonato alle leggende

“Ci vuole tempo perché le cose diventino come tutti vogliono vedere” ha detto Lillard. “Penso che Giannis sia un uomo dalla mentalità forte, come anche io sono un uomo dalla mentalità forte. La sua carriera è andata in un certo modo, la mia in un altro. Quindi, penso che sia necessario che ci si unisca e ci si capisca bene”.

You may also like

Lascia un commento