Kevin Love, Pelicans e Hawks interessati ad un'eventuale trade?
141409
post-template-default,single,single-post,postid-141409,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Kevin Love, Pelicans e Hawks interessati ad un’eventuale trade?

Kevin Love, Pelicans e Hawks interessati ad un’eventuale trade?

Il futuro di Kevin Love sembrerebbe essere lontano dai Cleveland Cavaliers. La franchigia dell’Ohio non è intenzionata ad intensificare i contatti per un’eventuale trade, forte dell’estensione contrattuale stipulata lo scorso anno; ma sarebbe disposta ad accettare un offerta adeguata.

Secondo quanto riportato da Sam Amico di AmicoHoops.net, tra le squadre che hanno mostrato interesse nei confronti del n°0 ci sarebbero New Orleans Pelicans e Atlanta Hawks.

“I New Orleans Pelicans, Atlanta Hawks e molti altri hanno interesse in Love, nonostante il suo nuovo contratto di quattro anni in procinto di entrare in vigore”.

Kevin Love è l’unico dei Big Three rimasti a Cleveland dopo lo storico titolo del 2016. Lo scorso anno ha sottoscritto un’estensione contrattuale da 120 milioni di dollari in 4 anni che entrerà in vigore a partire dalla prossima stagione.

Kevin Love, David Griffin il motivo dell’interessamento di NOLA?

Love ha dovuto fare i conti con diversi infortuni nel corso della propria carriera, ma di certo può ancora fornire il proprio supporto. L’ingente contratto spingerà tuttavia diverse franchigie, soprattutto le favorite per il titolo, a virare su altri obbiettivi.

La volontà dei New Orleans Pelicans invece, che hanno scelto di puntare sul n°0, potrebbe essere dovuta al rapporto instauratosi fra il giocatore ed il vice presidente di NOLA, David Griffin, con un passato nella dirigenza dei Cavs.

“Come mi è stato riferito da una fonte NBA, Griffin adora Love”, ha detto Amico. “Il GM dei Pelicans è Griffin, lo stesso che nel 2014 portò Love a Cleveland”.

Nel caso dei Atlanta Hawks invece, una trade per Love potrebbe essere imbastita già nella notte del draft. Atlanta gode infatti di ben tre scelte al primo turno: n°8, n°10, e n°17. Difficile immaginare cosa la dirigenza degli Hawks sarebbe disposta ad offrire, ma di certo i Cavaliers, essendo in piena ricostruzione, sarebbero interessati ad inserire diverse pick nella trattativa.

Cleveland andrà, infatti, alla ricerca di molti giovani, ma liberarsi dei 30 milioni annui dell’ex Timberwolves potrebbe essere considerata una vittoria per una squadra che non ha grandi obbiettivi per il prossimo futuro.

Francesco Schinea
fschinea@gmail.com
No Comments

Post A Comment