Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBoston Celtics Mercato NBA, Simone Fontecchio nel mirino di Celtics e Suns

Mercato NBA, Simone Fontecchio nel mirino di Celtics e Suns

di Riccardo Rivoli
Mercato NBA LIVE, trade deadline: Fontecchio piace a Suns e Celtics

Simone Fontecchio ha trovato il suo posto nel quintetto titolare degli Utah Jazz e si sta affermando come un ottimo role player. Secondo Tony Jones, insider di The Athletic, Boston Celtics e Phoenix Suns sarebbero interessate al giocatore italiano. Domani ci sarà la trade deadline e scopriremo quale sarà il futuro della stella della nostra nazionale. 

“Secondo diverse fonti interne alla Lega, l’ala piccola titolare di Utah è diventata un obiettivo di mercato per due contender: Phoenix Suns e Boston Celtics.” queste le parole di Jones “Entrambe le squadre hanno bisogno di rinforzare le proprie second unit e Fontecchio ha un salario abbordabile per tutte e due le franchigie, dato che si trova all’ultimo anno di un contratto che attualmente lo paga 3.1 milioni.”

Celtics e Suns quest’anno competono per il titolo e un difetto che le due franchigie hanno in comune è la lunghezza del roster. Boston ha indiscutibilmente il miglior quintetto della Lega, ma la panchina è davvero corta. Gli unici giocatori di livello che possono salire dalla panchina sono Pritchard, Hauser, Horford e Kornet. Se i Celtics davvero puntano a vincere il titolo, questa panchina non è abbastanza lunga e nemmeno abbastanza forte, soprattutto nel frontcourt. Ai playoffs le rotazioni si accorciano, ma comunque i giocatori a cui Mazzulla si può affidare solo a malapena 9 e in vista di infortuni sarebbe un grosso problema. 

Fontecchio sarebbe un’aggiunta perfetta. Il nativo di Pescara si sta affermando come un’ala piccola estremamente duttile in difesa: 0.6 rubate e 0.4 stoppate di media non ci dicono abbastanza sull’intelligenza e l’attenzione difensiva di Simone, che può marcare giocatori di qualunque tipo. Nell’altra metà campo sta tirando col 45% dal campo el 39.1% da tre per 8.9 punti di media in 23.2 minuti. Alterna buone serate a serate meno buone, quindi deve ancora trovare la sua continuità, ma l’azzurro può essere un buonissimo role player anche in una squadra che punta all’anello. Ai Celtics migliorerebbe le già eccellenti spaziature offensive e in difesa potrebbe dare una grande mano dalla panchina, dove manca un’ala difensivamente forte che subentri a Brown e Tatum

I Suns hanno una panchina migliore dei Celtics, ma hanno bisogno di un giocatore con le caratteristiche di Fontecchio. A livello di backcourt, Gordon è ancora un buon attaccante, ma in difesa è a dir poco inutile, mentre Okogie è un difensore massiccio, ma discontinuo sull’altra metà campo. Eubanks e Bol invece formano un frontcourt carente di fisicità. Simone compenserebbe le mancanze dei compagni e potrebbe anche entrare nel quintetto con Durant centro già sperimentato da Vogel.

Quale delle due franchigie è favorita sul mercato? Secondo Tony Jones Boston è in una posizione favorevole: “I Suns hanno soltanto scelte al secondo turno da offrire. I Celtics sono in una posizione migliore e hanno alcune prime scelte a loro disposizione.” I Celtics sono già primi a Est e favoriti assoluti per l’anello. Se davvero dovessero acquistare Fontecchio, limerebbero quello che per ora è sembrato il più grande difetto della squadra e diventerebbero ancora più favoriti per il titolo. 

You may also like

Lascia un commento