Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers Vedremo mai Trae Young ai Los Angeles Lakers?

Vedremo mai Trae Young ai Los Angeles Lakers?

di Andrea Delcuratolo

Vedremo mai Trae Young ai Los Angeles Lakers?¬†I tifosi della franchigia della California, nonch√© molti addetti ai lavori, si fanno questa domanda da un po’ di tempo. Non c’√® dubbio che l’arrivo di Young nella squadra allenata da Darvin Ham possa essere un colpo di enorme prestigio. Ma ci sono reali possibilit√† di vederlo alla Crypto.com Arena?

Lakers, Young può arrivare a Los Angeles?

Young, dagli Atlanta Hawks, pu√≤ quindi arrivare a Los Angeles? Facciamo qualche considerazione: Jovan Buha di The Athletic si √® espresso dicendo: “Young √® da tempo nel mirino di Los Angeles, a seconda di come si evolver√† la sua situazione ad Atlanta. I Lakers hanno inseguito altre guardie titolari, tra cui Damian Lillard, Kyle Lowry e Kyrie Irving”.¬†Ma perch√© tale necessit√†? Esattamente per il bisogno di affiancare un terzo violino accanto a LeBron James e a Anthony Davis.

Nonostante ci√≤, √® anche vero che i Lakers entreranno nella stagione 2023-2024 con una squadra simile e probabilmente migliore di quella della passata stagione. Tornano giocatori importanti come Austin Reaves, Jarred Vanderbilt, Rui Hachimura e D’Angelo Russell, mentre sono stati aggiunti Gabe Vincent e Jaxson Hayes. Si vede ai Lakers come una squadra equilibrata e solida. Ma il fascino della potenza delle stelle orbita sempre intorno a questa gloriosa squadra. Converrebbe quindi a Young fare un passo oltre ad Atlanta andando ai Lakers e ad Atlanta separarsi dalla sua stella?.

Ovviamente, la risposta √® affermativa per quanto concerne Young. Per i Lakers un po’ meno. Uno dei problemi della carriera del playmaker √® stata la sua mancanza di entusiasmo nel giocare senza palla, un ruolo che ogni giocatore che si affianca a James dovr√† accettare, almeno per alcuni tratti. Nonostante ci√≤, Young ha registrato una media di 26,2 punti, 3,0 rimbalzi, 10,2 assist e 1,1 rubate a partita in 73 presenze durante la stagione regolare 2022-2023. Ragion per cui, James potrebbe preferire avere un giocatore perimetrale in grado di fargli da spalla, esattamente come Young.

I Lakers farebbero quindi bene a contattare gli Hawks per un eventuale scambio con Young, qualora quest’ultimo chiedesse di lasciare Atlanta. Dopo tutto, Young rappresenterebbe un enorme passo avanti rispetto a D’Angelo Russell e Gabe Vincent ed √® uno dei migliori playmaker dell’NBA. Fantasia di mercato o reale possibilit√†?. Al campo e al mercato l’ardua sentenza?

You may also like

Lascia un commento