Bucks-Celtics streaming ed analisi del confronto | Nba Passion
137373
post-template-default,single,single-post,postid-137373,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Inside the duel: Bucks-Celtics

Bucks vs Celtics

Inside the duel: Bucks-Celtics

Una delle due semifinali della Eastern Conference sarà Bucks-Celtics streaming, una serie che prevede tanto spettacolo e tanta intensità da parte di entrambe le squadre e che vede due squadre sostanzialmente dello stesso livello. L’ultimo precedente ai playoff tra le due squadre risale alla passata stagione, quando nel primo turno di Playoff si sfidarono i Boston Celtics come testa di serie numero 2 ed i Milwaukee Bucks che conclusero la regular season in settima posizione; già negli scorsi playoff ci fu grande equilibrio e grande spettacolo, dato che si arrivò fino a gara 7 (vinta poi dai Celtics).

Sarà da monitorare la questione infortuni in entrambe le squadre, dato che nei Celtics non dovrebbe recuperare Marcus Smart, il miglior difensore a roster, mentre Guerchson Yabusele sarà in “game time decision”. In casa Milwaukee Bucks invece l’infermeria porta notizie migliori, dato che Malcom Brogdon è in “game time decision” e dovrebbe dunque essere parte della serie, insieme allo spagnolo Pau Gasol, che dovrebbe rientrare già in gara 1; per Donte DiVincenzo invece non ci sarà niente da fare, dato che come già era noto, sarà out per il resto della stagione.

LO SCORE AI PLAYOFF

Milwaukee Bucks

  • First round: 4-0, vs Detroit Pistons
  • Offensive rating: 120.2
  • Defensive rating: 96.8
  • Team leaders: Giannis Antetokounmpo (26.3 Pts), Giannis Antetokounmpo (12 Reb), Eric Bledsoe (5.3 Ast)

Boston Celtics

  • First round: 4-0, vs Indiana Pacers
  • Offensive rating: 103.7
  • Defensive rating: 95.8
  • Team Leaders: Kyrie Irving (22.5 Pts), Al Horford (8 Reb), Kyrie Irving (7.8 Ast)

BUCKS-CELTICS: IL DUELLO

La serie Bucks-Celtics si preannuncia molto equilibrata e spettacolare, in cui i dettagli faranno la differenza: infatti si affrontano due squadre per certi versi simili, dato che, se al meglio, entrambe amano muovere la palla ed andare in contropiede (entrambe le squadre segnano di media più di 16 punti in contropiede), specialmente quando giocano tra le mura amiche. Entrambe le squadre hanno avuto un primo turno agevole, infatti i Bucks hanno spazzato via i Detorit Pistons senza faticare, compito leggermente più ostico quello dei Celtics, che hanno però comunque distrutto la resistenza degli Indiana Pacers con uno sweep per nulla scontato. Infatti se da un lato troviamo la testa di serie numero 1 (i Milwaukee Bucks), ma che per certi versi deve dimostrare di essere una squadra solida anche ai Playoff contro un avversario senza dubbio di grande caratura, dall’altra parte troviamo una squadra che potrebbe essere delusa dalla propria regular season (i Boston Celtics), dato che erano visti come una delle migliori squadre ad est, se non la migliore, salvo poi deludere le aspettative ed aggiudicarsi solamente un quarto posto nella Eastern Conference, dando però l’impressione di aver finalmente trovato i propri equilibri di squadra. La serie Celtics-Bucks sarà inoltre una serie caratterizzata da grandi difese, in quanto entrambe le squadre hanno una difesa eccezionale e che ama mettere pressione alla squadra avversaria, anche se in maniera leggermente differente: infatti i Boston Celtics mettono molta pressione sui portatori di palla sperando di rubar palla ed andare in contropiede, mentre i Bucks, pur avendo un Eric Bledsoe in versione maestro nel rubar palla, riescono comunque a confondere le idee ai propri avversari facendogli forzare dei tiri e partendo in contropiede dopo il rimbalzo difensivo (spesso preso da Giannis Antetokounmpo, che lancia così direttamente il contropiede). Bucks-Celtics è anche vista come il duello tra Giannis Antetokounmpo e Kyrie Irving, due maschi alfa della lega e che possono entrambi fare la differenza con le proprie giocate, seppur con caratteristiche diverse: infatti Kyrie Irving proverà ad ubriacare dal palleggio Eric Bledsoe (visto che con ogni probabilità sarà lui a marcarlo), per poi scegliere se prendersi un tiro da 3 punti, un palleggio arresto e tiro o, come ama fare, andare al ferro in layup; ad ogni modo i Milwaukee Bucks sono una squadra che cambia spesso difensivamente, infatti si potrebbero creare mismatch lontano da canestro, in quanto i Celtics probabilmente cercheranno di creare gli 1 vs 1 tra Kyrie Irving o chi per lui, contro Brook Lopez lontano da canestro per mettere in difficoltà il lungo dei Bucks.

Ovviamente il talento di Kyrie Irving sarà tra i fattori determinanti della serie

D’altro canto la stella greca dei Bucks può facilmente essere un rebus difensivo per i Celtics, un po’ come accade con tutte le squadre della lega: infatti Giannis Antetokounmpo sarà marcato dalla coppia Al Horford-Marcus Morris, con però la possibilità di vedere Semi Ojeleye per qualche minuto in campo per prendersi in consegna il fenomeno greco. Ad ogni modo, chi marcherà Antetokounmpo avrà verosimilmente il compito di sfidare il greco al tiro da 3 punti, dato che se riuscirà ad entrare nel pitturato dei Celtics sarà poi un’impresa ardua fermarlo (chiedere ad Andre Drummond per conferma).

A duellare con Irving sarà naturalmente Giannis Antetokounmpo

Un ruolo fondamentale inoltre lo vestiranno i giocatori sul perimetro, in quanto entrambe le squadre hanno una vasta batteria di tiratori affidabili, a partire da Khris Middleton nei Bucks fino ad arrivare a Jayson Tatum nei Celtics, squadra in cui tutti sanno tirare dalla distanza; probabilmente però il compito che coach Budenholzer assegnerà ai suoi ragazzi in difesa sarà quello di sfidare al tiro Al Horford, dato che nella serie contro i Detroit Pistons ha faticato a trovare il canestro.

BUCKS: ROSTER E ROTAZIONI

  • Giannis Antetokounmpo, #34
  •  Eric Bledsoe, #6
  • Malcom Brogdon, #13
  • Sterling Brown, #23
  • Bonzie Colson, #50
  • Pat Connaughton, #24
  • Donte DiVincenzo, #9
  • Tim Frazier, #12
  •  Pau Gasol, #17
  •  George Hill, #3
  •  Ersan Ilyasova, #77
  • Brook Lopez #11
  • Khris Middleton, #22
  • Nikola Mirotic, #41
  • Tony Snell, #21
  • D.J. Wilson, #5

CELTICS: ROSTER E ROTAZIONI

  • Kyrie Irving, #11
  • Marcus Morris, #13
  • Al Horford, #42
  • Jayson Tatum, #0
  • Jaylen Brown ,#7
  • Marcus Smart, #36
  • Semi Ojeleye, #37
  • Terry Rozier, #12
  • RJ Hunter, #28
  • PJ Dozier, #50
  • Aron Baynes, #46
  • Gordon Hayward, #20
  • Robert Williams, #44
  • Guerschon Yabusele, #30
  • Daniel Theis, #27
  • Brad Wanamaker, #9
  • Jonathan Gibson, #8

BUCKS-CELTICS STREAMING

Bucks-Celtics streaming della serie.  Dove trovarlo? Il confronto si preannuncia veramente interessante, anche solamente perchè in campo troveremo Giannis Antetokounmpo e Kyrie Irving, due dei giocatori più spettacolari della lega, oltre al fatto che si sfidano due delle squadre più forti della lega. Volete sapere dove trovare Bucks-Celtics streaming? Ecco qui le modalità per seguire la serie:

  1. Bucks-Celtics streaming su Sky Go
  2. Bucks-Celtics streaming su NBA League Pass

Con la prima modalità sarà possibile seguire i playoff su Sky, attraverso l’applicazione disponibile per Smartphone, tablet e pc. I requisiti? Bisogna avere un abbonamento con Sky da almeno un anno col pacchetto sport attivo. Con Sky Go potrete seguire le partite in diretta ma anche registrarli e riguardarli comodamente, quando vorrete, sui vostri dispositivi preferiti. Per quanto riguarda le date, ancora non sono in programma in quanto è da completare il primo round. Con NBA League Pass invece basta abbonarsi sul sito web di NBA League Pass, selezionare il pacchetto desiderato e potrete così vedere tutte le gare in diretta e anche in contemporanea su PC, tablet o cellulare. Insomma, potrete vedere Bucks-Celtics streaming come preferirete.

Kevin Martorano
martoranokevin98@gmail.com

Ragazzo di 20 anni ed aspirante giornalista, amo il basket a 360 gradi ed amo scrivere su questo meraviglioso sport.

No Comments

Post A Comment