fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers Clippers-Lakers: ancora battuti i gialloviola a Las Vegas

Clippers-Lakers: ancora battuti i gialloviola a Las Vegas

di Giovanni Rossi
Clippers-Lakers: dopo la brutta gara d’esordio, i Los Angeles Lakers affrontano i concittadini L.A. Clippers nella seconda giornata della MGM Resorts NBA Summer League 2019. Ancora una volta a bordo campo sono presenti LeBron James, Anthony Davis – da ieri ufficialmente parte dei gialloviola – oltre Kyle Kuzma. Kyle Kuzma and LeBron James, Las Vegas Summer League Nel pre gara i tre lacustri hanno avuto modo di salutare l’artefice dell’approdo di Kawhi Leonard e Paul George ai Velieri, la leggenda Jerry West oltre a… scambiare due battute con i futuri rivali Patrick Beverley e Lou Williams.

Clippers-Lakers: out Horton-Tucker e Norvell Jr.

I Lakers, già privi per tutto il torneo del rookie Talen Horton-Tucker, sono costretti a fare a meno anche del two-way player Zach Norvell Jr., il miglior lacustre fin’ora, tenuto a riposo a causa di una contusione. Come contro Chicago, i lacustri affondano subito. I ragazzi di coach Miles Simon sembrano stanchi ed eseguono male in attacco (30% dal campo), mentre in difesa non riescono a contenere Jerome Robinson ed Amir Coffey (9 easy points). 15-32 l’eloquente parziale del primo quarto. Dopo essere affondati fino al -22, i gialloviola provano a risalire la china grazie alla solita prestazione tutta sostanza di Devontae Cacock ed alla produzione di Jordan Howard riducono lo svantaggio di quindici lunghezze prima di tirare un po’ il fiato alla fine del tempo, chiuso 37-46. Nella terza frazione i Clippers provano a scappare nuovamente grazie alle giocate di Mfioundu Kabengele, ma i Lakers restano a contatto con Aric Holman e riescono persino ad impattare sul 65 pari grazie ai canestri di Codi Miller-McIntyre. 65-68 il punteggio all’ultimo mini-break.
Joe Young, LA Clippers vs Los Angeles Lakers

Joe Young, LA Clippers vs Los Angeles Lakers (Ryan Young, Lakers.com)

Nell’ultima frazione, a tenere a contatto i suoi è Joe Young – reduce dallo zero con 0/10 dal campo contro i Bulls – ma i lacustri sprecano diverse occasioni commettendo banali infrazioni, come la persa sul -4 nell’ultimo minuto. Il finale: 87-93.

Clippers-Lakers: Cacok il migliore, Kabengele il top scorer

Cacok conferma di essere con Norvell Jr. il prospetto più interessante di questa spedizione estiva dei Lakers. Devontae chiude con 17 punti, 8 rimbalzi e 7/11 dal campo. Produce Young (17+4+2) anche se le percentuali lasciano a desiderare (7/18 dal campo, 0/4 dall’arco). Stesso discorso per Howard (9+4+4, 3/10). Buona prove Miller-McIntyre (14+4+4) e per Nick Perkins (13+9) Per i Clippers ottima prova di Kabengele (21+10, 7/14 al tiro), in doppia cifra anche Coffey (17+5+4) e Nigel Hayes (13+4+2). Box Score su NBA.com

Prossimo impegno

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte – 5:30 italiane – tra Lunedì 8 e Martedì 9 Luglio per affrontare i Golden State Warriors.  

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi