Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers Lakers: contro i Kings terza vittoria di fila, zero palle perse per Westbrook

Lakers: contro i Kings terza vittoria di fila, zero palle perse per Westbrook

di Michele Gibin
westbrook agente

Terza vittoria di fila per i Los Angeles Lakers (20-19), che battono per 122-114 i non irresistibili Sacramento Kings (16-23) alla Crypto.com Arena grazie a un grande quarto quarto di LeBron James e Malik Monk.

E’ in particolare la guardia ex Charlotte Hornets a sfruttare gli spazi in attacco aperti da James nel finale di partita, per sbarazzarsi dei Kings guidati da Buddy Hield. La guardia bahamense, che in estate fu a un passo dal trasferirsi via trade a LA, gioca una delle migliori partite stagionali con 26 punti e 7 su 13 da tre, e grazie alle sue triple Sacramento è ancora avanti per 108-107 a 3:30 dal termine della partita.

Il tiro che spariglia le carte nei minuti finali lo segna Monk, servito da LeBron nell’angolo destro per il 112-110 Lakers a 2:52 dalla sirena finale. Sul possesso successivo, James attacca in isolamento contro Hield, sbaglia ma raccoglie il suo errore e segna il canestro del +4 LA, i Kings replicano con De’Aaron Fox ma ancora LeBron segna a 52 secondi dal termine i 2 punti della sicurezza, ancora in isolamento contro Damian Jones e col fallo dell’ex centro di Suns e degli stessi Lakers.

LeBron James chiude la sua partita con 31 punti, 5 rimbalzi e 5 assist in 36 minuti, con 12 su 26 al tiro e 3 su 10 da tre punti. Malik Monk manda a bersaglio ben 6 triple per 24 punti, e dalla panchina i Lakers trovano 19 punti con 9 su 14 al tiro per Talen Horton-Tucker e una doppia doppia da 14 punti e 14 rimbalzi di un redivivo Dwight Howard, rigettato nella mischia da coach Frank Vogel contro la frontline dei Kings.

Quella contro Sacramento è una delle prove offensive migliori in stagione per i Lakers, che registrano 24 assist con appena 5 palle perse. Russell Westbrook riesce a suo modo in una piccola impresa, ovvero chiudere con zero palle perse in 34 minuti: non accadeva dal 14 marzo 2016 e dai tempi di OKC, per Russ 19 punti con 7 rimbalzi.

I Kings subiscono 37 punti nel quarto periodo e perdono una partita sempre equilibrata. Nel quarto quarto arriva anche il massimo vantaggio (96-89) per gli uomini di coach Alvin Gentry, De’Aaron Fox segna 30 punti con 6 assist.

You may also like

Lascia un commento