Lakers spazio salariale aperto con Wagner, Bonga e Jones agli Wizards
142242
post-template-default,single,single-post,postid-142242,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Lakers: Wagner, Bonga e Jones agli Wizards, terzo “max slot” disponibile e Davis rinuncia al bonus

lakers spazio salariale

Lakers: Wagner, Bonga e Jones agli Wizards, terzo “max slot” disponibile e Davis rinuncia al bonus

Mossa Lakers, spazio salariale aperto con la terza squadra che andrà a completare la trade Anthony Davis, L.A. si garantisce un terzo “max slot” da 32 milioni di dollari.

Come riportato da Adrian Wojnarowski di ESPN, i Los Angeles Lakers spediranno Moritz Wagner, Isaac Bonga e Jemerrio Jones agli Washington Wizards, scaricando i contratti dei tre giocatori. Ai New Orleans Pelicans – via Washington Wizards – andrà una somma di denaro non meglio specificata.

Contestualmente, Anthony Davis rinuncerà alla “trade kicker” da 4 milioni di dollari, bonus previsto dal suo attuale contratto, cifra che non andrà dunque a pesare sul payroll dei Lakers.

Obiettivo centrato dunque per Rob Pelinka, general manager della squadra: Lakers, Pelicans e Wizards completeranno la trade il prossimo 6 luglio, allo scadere della settimana di moratoria sulle trade prevista dal regolamento NBA, ed i giallo-viola disporranno del massimo spazio salariale possibile per completare un roster che al momento vede i soli LeBron James, Anthony Davis, Kyle Kuzma e la seconda scelta Talen Horton-Tucker sotto contratto.

Lakers spazio salariale per un big, e James rinuncia alla numero 23

LeBron James rinuncerà inoltre alla maglia numero 23, indossata per la sua prima stagione a Los Angeles, e la cederà al nuovo acquisto Anthony Davis che ha indossato il numero che fu di Michael Jordan sin dal suo esordio nella NBA.

Moe Wagner, secondo anno da Michigan e selezionato al draft NBA 2018 con la scelta numero 25, avrà una chance e minuti agli Washington Wizards, squadra che già al draft dello scorso anno aveva mostrato interesse per il lungo tedesco.

Ora per i Lakers si aprono scenari fino ad oggi non considerati. Con il terzo “max slot” a disposizione, Pelinka potrà andare in caccia di una terza star da affiancare al duo James-Davis, o dedicarsi alla selezione di giocatori di complemento, veterani affidabili ed in grado di dare un contributo immediato. Nei giorni scorsi pare essersi intensificato l’interesse dei giallo-viola per l’ex d’Angelo Russell. In vista della free agency 2019, i Lakers terranno colloqui con Kawhi Leonard, fresco campione NBA ed MVP delle finali 2019 coni Toronto Raptors ed ormai apparentemente indeciso tra la permanenza in Canada ed il ritorno nella natia California.

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment