Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsDallas Mavericks Mercato, i Knicks cedono via trade Nerlens Noel e Alec Burks ai Pistons

Mercato, i Knicks cedono via trade Nerlens Noel e Alec Burks ai Pistons

di Mario Alberto Vasaturo
knicks

Com’è già stato detto da tempo, i Knicks sono ormai la squadra favorita per acquisire Jalen Brunson. Il giocatore dei Dallas Mavericks è esploso definitivamente questa stagione, soprattutto nei playoffs, e ora è uno dei free agent più interessanti sul mercato.

Brunson, nel suo ultimo contratto con Dallas, ha percepito poco più di un milione di dollari, ma adesso, per firmarlo, ci vorranno cifre molto più alte.

Secondo Adrian Wojnarowski, infatti, i Knicks avrebbero liberato altro spazio salariale cedendo via trade Nerlens Noel e Alec Burks ai Pistons, e liberando così altri 19 milioni nel salary cap. Ma l’affare non sarebbe finito qui: secondo Wojnarowski la squadra di New York avrebbe aggiunto anche una scelta al secondo giro del 2023 e una del 2024 più 6 milioni di dollari.

I Knicks hanno così liberato uno spazio totale di 30 milioni di dollari nel salary cap , pronti per offrire a Brunson un ingaggio attorno ai 100 milioni in 4 anni. 

Dall’altra parte, stando alle parole di Wojnarowski, i Pistons potrebbero decidere di tenere Noel e Burks. Troy Weaver, GM di Detroit, ha già avuto Noel durante gli anni a OKC, mentre Burks fungerebbe da veterano in una squadra di giovani promesse come Jaden Ivey (quinta scelta del draft) e Cade Cunnigham.

I Dallas Mavericks, invece, starebbero pensando a Goran Dragic, anche lui free agent a partire dal 30 giugno, per colmare il vuoto che lascerà Brunson. 

You may also like

Lascia un commento