fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Donovan Mitchell sbaglia, Jazz KO ma Korver lo consola: “Orgoglioso di lui, mai visto uno così”

Donovan Mitchell sbaglia, Jazz KO ma Korver lo consola: “Orgoglioso di lui, mai visto uno così”

di Michele Gibin

Gli Utah Jazz e Donovan Mitchell sprecano l’occasione della vita in gara 3 e non riescono a ridurre le distanze sugli Houston Rockets di un James Harden a quota zero canestri nel primo tempo.

3 su 20 l’incredibile percentuale al tiro di Harden, che sbaglia tutti i primi 15 tiri tentati e che chiude in ogni caso con 22 punti e 10 assist, mentre i suoi Rockets superano 104-101 Mitchell e compagni.

Donovan Mitchell che si investe della responsabilità primaria di condurre i suoi alla prima vittoria della serie, attaccando senza sosta ma chiudendo con una brutta percentuale di tiro (9 su 27 per 34 punti finali) e fallendo anche il “comodo” tiro da tre punti del pareggio a 6.5 secondi dal termine.

Sconfitta amara per dei Jazz che lottano fino all’ultimo, ma che si ritrovano ora sotto 0-3 nella serie. Un passivo storicamente quasi impossibile da rimontare, nonostante la giovane star di Utah non si perda d’animo: “Non ci arrenderemo in gara 4, non siamo fatti così. Nessuno ha mai rimontato uno 0-3, ma nessuno aveva mai rimontato un 1-3 è poi qualcuno lo ha fatto“.

Sconfitte e tanta esperienza per il futuro per Donovan Mitchell, che nelle 8 partite (tra 2018 e 2019) di post-season giocate contro gli Houston Rockets ha faticato in attacco. Kyle Korver, veterano di mille battaglie tra Cleveland, Atlanta, Chicago e Philadelphia, ha parole di ammirazione per la giovane star dei Jazz a fine gara:

Non ho mai visto in 16 anni un giovane come Donovan Mitchell. Un giocatore così giovane e già in grado caratterialmente di prendersi la responsabilità di guidare la sua squadra, e di farlo con carisma e classe. Oggi ha sbagliato un tiro facile per lui, ma è parte del suo percorso. Ci vuole coraggio per prendere un tiro del genere, devi esserti guadagnato la stima dei tuoi compagni ed allenatori. Conoscendolo so che si dannerà l’anima per quel tiro, ma la partita l’abbiamo persa sbagliando tutti: layup, tiri liberi, tiri da tre punti… sono super orgoglioso di Donovan, si è assunto il peso e la responsabilità di provare a raddrizzare le cose, dopo le prime due brutte partite, Mitchell è sulla strada giusta

 

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi