fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsGolden State Warriors Beverley provoca gli Warriors: “Avete barato abbastanza!”

Beverley provoca gli Warriors: “Avete barato abbastanza!”

di Federico Ferri

Patrick Beverley, guardia dei Los Angeles Clippers, è stato protagonista di un simpatico siparietto con lo staff della nuova arena dei Golden State Warriors, il Chase Center, durante la partita terminata 141-122 in favore degli ospiti.

Chris Haynes di Yahoo Sports ha riferito ciò che il compagno di squadra di Kawhi Leonard ha detto: “Vedo che siete molto diversi senza Kevin Durant. Avete barato abbastanza ma non vi preoccupate, avete avuto una buona annata e ora siete tornanti con i piedi per terra“.

Nella notte di San Francisco non si sono risparmiate frecciatine riguardanti la prestazione delle squadre in campo, infatti l’ex Blazers Moe Harkless si è espresso sul nuovo palazzetto degli Warriors criticando la sua acustica: “Il Chase Center non è la Oracle Arena. Nel vecchio palazzetto si sentiva rumore dappertutto. I tifosi hanno cercato di portarlo ma non è la stessa cosa, forse non si è sentito perché il modo in cui abbiamo giocato li ha zittiti“.

Los Angeles Clippers, la squadra da battere?

Due vittorie contro Lakers e Warriors, non poteva incominciare meglio l’avventura della squadra guidata da Doc Rivers, nella partita di apertura l’attenzione si è spostata (giustamente) sulla prestazione di Kawhi Leonard (30 punti, 6 rimbalzi e 5 assist). Ma anche dopo la partita di giovedì notte si è potuto notare come una delle maggiori chiavi dei Clippers sia la panchina. Sono 118 i punti che la panchina ha segnato nelle prime due partite disputate, il 46.6% dei 253 punti totali messi a segno dalla squadra.

Meglio di così non poteva andare, e non è da dimenticare che non è ancora sceso in campo un certo Paul George, che ha causa di un infortunio dovrà saltare circa 10 partite.

Questi Clippers possono davvero essere la squadra da battere? Riuscirà Kawhi Leonard a trascinare ancora una volta i suoi compagni di squadra alle Finals NBA come aveva fatto l’anno scorso con i Toronto Raptors? Non ci resta che aspettare e goderci questo scoppiettante inizio di stagione.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi