fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBoston Celtics Celtics, Marcus Smart rientrerà solo dopo l’All-Star Game

Celtics, Marcus Smart rientrerà solo dopo l’All-Star Game

di Michele Gibin

I Boston Celtics dovranno fare a meno di Marcus Smart per almeno le prossime tre settimane, il giocatore non ha ancora smalito l’infortunio muscolare al polpaccio destro che lo ha tenuto fuori nelle ultime tre settimane di stagione.

Smart potrà tornare in campo solo dopo la pausa per l’All-Star Game di Atlanta, in programma domenica 7 marzo, la guardia dei Celtics è ormai fuori dallo scorso 30 gennaio e dalla partita contro i Los Angeles Lakers a Boston. Senza di lui i Celtics hanno un record di 5 vittorie e 7 sconfitte e a New Orleans contro i Pelicans di Zion Williamson e Brandon Ingram hanno segnato un nuovo record negativo di franchigia, perdendo ai tempi supplementari per 120-115 dopo aver dilapidato un vantaggio di 24 punti, cosa mai successa prima.

Senza Marcus Smart, coach Brad Stevens ha dato più spazio al rookie da Vanderbilt Aaron Nesmith, poco utilizzato prima in stagione, e a Payton Pritchard preferito al veterano Jeff Teague.

Smart salterà pertanto le prossime 6 partite, quelle che mancano ai Celtics prima della pausa per l’All-Star Game, e potrà rientrare in squadra solo ala ripresa della stagione regolare, dal 10 marzo, anche se non esiste ancora una data certa per il recupero del giocatore.

In stagione, Smart sta viaggiando a 13.1 punti e 6.1 assist di media a partita, in 17 gare e con il 39% al tiro, in oltre 32 minuti di impiego. I Celtics hanno oggi un record di 15 vittorie e 15 sconfitte, valido per il sesto posto nella Eastern Conference.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi