fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Clippers Clippers, Lou Williams smentisce le voci di dissidi interni: “Fuori la fonte…”

Clippers, Lou Williams smentisce le voci di dissidi interni: “Fuori la fonte…”

di Michele Gibin

Lou Williams smentisce seccamente le voci di malumori in spogliatoio ai Los Angeles Clippers, sui presunti “favori” di cui Kawhi Leonard avrebbe goduto in stagione tra load management e scelta delle partite da saltare per seguire il personalissimo programma di riposi strategici inaugurato da the Klaw a Toronto.

Williams riprende il passaggio dell’articolo di Jovan Buha e Joe Vardon di The Athletic, in cui i due riportavano di “dissidi” in spogliatoio ai Clippers, e su Twitter invita i giornalisti a fare chiarezza: “Dissidi? Non so neppure cosa significhi, da dove avete preso questa cosa, chi è la fonte?“.

Questo il report di The Athletic: “Giocatori come Beverley, Harrell e Lou Williams si sarebbero risentiti quando a Leonard è stato concesso di saltare delle partite e di vivere a San Diego, un fatto che sarebbe stato spesso causa di ritardi del giocatore prima delle trasferte in aereo. I Clippers avrebbero inoltre concesso a Leonard di scegliere in autonomia quali partite saltare, passando sopra a Rivers”.

I Los Angeles Clippers hanno mancato a Orlando l’appuntamento con la loro prima finale di conference della storia, eliminati per 4-3 dai Denver Nuggets dopo essere stati in vantaggio per 3-1. Le controprestazioni di Williams e di un Montrezl Harrell fuori forma e reduce da un grave problema familiare tra le cause dell’eliminazione, che è costata la panchina a Doc Rivers.

I Clippers ripartiranno da coach Tyronn Lue, e durante la offseason dovranno rifirmare Harrell, fresco di nomina a sesto uomo dell’anno e free agent.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi