Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Clippers Clippers ancora nelle mani di George e Leonard: “Pronti da subito”

Clippers ancora nelle mani di George e Leonard: “Pronti da subito”

di Mattia Picchialepri
kawhi leonard contratto

Iniziano i preparativi per la stagione NBA che verrà, con un occhio particolare ai Los Angeles Clippers, che, ancora una volta, faranno affidamento a Kawhi Leonard e Paul George. I due, dopo il calvario di infortuni che ha caratterizzato la loro permanenza a Los Angeles, saranno pronti a dare il tutto per tutto per arrivare in fondo. Con le nuove regole di load management, le due superstar dei californiani non potranno più riposare spesso: dovranno sapersi gestire molto bene, soprattutto a causa dei numerosi acciacchi recenti.

Lawrence Frank: “George e Leonard pronti da subito”

paul george vs suns

Durante il discorso annuale di pre-season, il President of Basketball Operations dei Los Angeles Clippers Lawrence Frank ha dichiarato che “George e Leonard saranno pronti fin da subito”. Sia Leonard che George, che stanno per iniziare la loro quinta stagione a Los Angeles, hanno la possibilità di diventare unrestricted free-agent l’estate successiva se optano per non esercitare l’opzione da 48 milioni di dollari per la stagione 2024-25. Frank ha dichiarato che l’obiettivo principale è massimizzare il rendimento di Leonard e George durante questo periodo.

“Sentiamo tutti una profonda responsabilità e un debito nei confronti del proprietario della squadra, Steve Ballmer, dei nostri sostenitori e di tutti coloro con cui collaboriamo. Ci impegniamo a dare il massimo ogni giorno”, ha dichiarato Frank. “Per quanto riguarda l’allenatore Tyronn Lue, abbiamo la fortuna di averlo con noi per altri due anni. Tyronn è un allenatore straordinario nella NBA, e speriamo che continui a guidare la squadra per un lungo periodo; le opportunità giuste arrivano al momento giusto.”

Dunque, anche Tyronn Lue non ha ancora prolungato il proprio contratto: l’obiettivo dei Clippers è quello di mantenere sia il proprio nucleo di giocatori importanti, sia la propria guida in panchina. Servirà una grande stagione per far rendere al massimo una coppia di superstar che, sulla carta, è una delle migliori della lega.

Il mercato: Damian Lillard libera Jrue Holiday?

In questa settimana si è conclusa una delle telenovele più intense del mercato NBA moderno. Damian Lillard ha trovato a casa ai Milwaukee Bucks, che hanno dovuto cedere una pedina chiave come Jrue Holiday. Il campione NBA 2021 ora si trova ai Portland Trail Blazers, ma la sua permanenza in Oregon non è certa. Il giocatore nativo di Los Angeles, noto come uno dei difensori più talentuosi della NBA, ha guadagnato il plauso e il rispetto sia di Leonard che di George che dei Clippers stessi. Nella società losangelina, sono già emerse discussioni sul loro forte interesse per Holiday.

In aggiunta, i Clippers sono stati la destinazione principale desiderata da James Harden sin dal mese di luglio, quando il giocatore ha manifestato chiaramente il suo disagio nei Philadelphia 76ers e ha richiesto uno scambio. Tuttavia, Frank ha preferito astenersi da commenti sulle speculazioni, reiterando piuttosto la filosofia di costruzione della squadra che ha sostenuto fin dall’assunzione avvenuta sei anni fa.

“Apprezziamo molto il nostro attuale gruppo e siamo entusiasti della squadra che abbiamo”, ha affermato Frank. “La costante ricerca di miglioramenti, sia a livello individuale che collettivo, è sempre presente. Normalmente, seguendo il principio delle probabilità, il miglioramento più significativo deriva dallo sviluppo interno dei giocatori. Tuttavia, da parte nostra, saremo sempre proattivi nel cercare modi per potenziare ulteriormente la squadra.”

You may also like

Lascia un commento