Dennis Rodman: "LeBron e Durant? Io e i miei Bulls li avremmo fermati"
138077
post-template-default,single,single-post,postid-138077,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,no_animation_on_touch,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Dennis Rodman: “LeBron e Durant? Io e i miei Bulls li avremmo fermati”

aneddoti NBA-Aneddoti-NBA-Il giocatore dei Chicago Bulls, Michael Jeffrey Jordan, è stato uno dei migliori attaccanti della storia della NBA, uno dei migliori difensori della storia del basket

Dennis Rodman: “LeBron e Durant? Io e i miei Bulls li avremmo fermati”

Dennis Rodman pensa che i suoi Chicago Bulls, con cui ha giocato negli anni ’90 insieme a Scottie Pippen e Michael Jordan, potrebbero facilmente fermare LeBron James e Kevin Durant.

Collegato ad una sorta di macchina della verità, “The Worm” si è prestato ad alcune domande, in un video postato dal canale YouTube “Overtime”.

Le parole di Dennis Rodman

“Sai chi può fermare Lebron James? Io, Mike e Scottie potremmo” Confessa Rodman, “E’ così facile giocare contro LeBron. E’ f**********e facile giocare contro di lui. Non ha movimenti, Scottie Pippen potrebbe fermarlo velocemente, prima che arrivi io. Il suo gioco è semplice, è solo grosso. Gioca contro giocatoti non molto alti e leggeri rispetto a lui. E’ questo che lo facilita. Io giocavo contro giocatori alti più di 2,10m e che pesavano più di 130kg. Quindi non sarebbe un problema fermarlo.”

Gli è stato poi chiesto di Kevin Durant, che in questi playoffs sta avendo numeri stellari.

“KD è molto simile. Una volta che conosci il suo gioco, è facile giocarci contro. E’ solo lungo. E’ solo molto alto”

Non è la prima critica rivolta dal “verme” nei confronti di LeBron. Dennis Rodman si già era espresso negativamente sul fatto che James avesse deciso di saltare tutte le partite rimanenti di regular season quest’anno, vista la mancata qualificazione dei Los Angeles Lakers ai playoffs: “Michael Jordan non l’ha mai fatto”

Parole forti quelle di Dennis Rodman, parole che nessuno potrebbe oggi verificare con esattezza. Fatto sta che un giocatore come lui, che addirittura studiava il tiro dei compagni per sapere dove sarebbe potuto cadere il rimbalzo, forse, insieme a Pippen, sarebbe probabilmente l’unico in grado di opporsi a LeBron James e Kevin Durant. Sicuramente uno scontro tra titani, tra due dei migliori attaccanti mai visti nella lega e tra due dei migliori difensori degli ultimi 30 anni.

Lorenzo Bucci
lorenzo.bucci00@gmail.com
No Comments

Post A Comment