fbpx
Home NBANBA News Limite minimo d’età draft NBA, Adam Silver propone alla NBPA l’abbassamento a 18 anni

Limite minimo d’età draft NBA, Adam Silver propone alla NBPA l’abbassamento a 18 anni

di Michele Gibin

Limite d’età draft NBA, la lega ha ufficialmente inoltrato all’Associazione Giocatori la proposta di abbassare il limite d’età minimo per accedere al Draft NBA a 18 anni, come riportato da USA Today.

 

A seguito della proposta, la presidente della NBPA Michele Roberts si sarebbe riservata di esaminare la richiesta a partite dalla prossima settimana. Colloqui informali tra NBA ed Associazione Giocatori riguardo a limite minimo d’età ed eleggibilità dei giovani prospetti per la G-League sono in essere già da alcune settimane, e lo stesso Commissioner Adam Silver è sempre stato un forte sostenitore della necessità di abbassare l’attuale limite di 19 anni d’eta compiuti per l’iscrizione al draft NBA.

 

 

La NBA guarda al 2022 quale anno primo della riforma. Ogni modifica dell’attuale regolamento necessiterà l’approvazione di lega ed NBPA.

 

Il recentissimo quanto bizzarro infortunio occorso alla probabile prima scelta assoluta al prossimo draft ZionWilliamson di Duke, ha riportato all’attualità la questione su utilità e convenienza di imporre a giocatori 18enni già in possesso di qualità fisiche e tecniche “sufficienti” un anno di “ferma” al college (rischiando così infortuni seri e – di fatto – perdendo milioni di dollari di potenziali contratti professionistici).

 

 

Il limite d’età minimo di 19 anni fu introdotto dall’ex Commissioner NBA David Stern.

 

Nuove regole NCAA, NBA spiazzata. Agenti e limite d’età per il draft i nodi

 

La cooperazione tra NBA, NCAA e USA Basketball porrà fine alla “one-and-done rule”?

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi