fbpx
Home NBANBA TeamsGolden State Warriors Warriors, il ritorno di Draymond Green: contro i Jazz ci sarà

Warriors, il ritorno di Draymond Green: contro i Jazz ci sarà

di Federico Ferri

Secondo quanto riportato da Anthony Slater del The Athletic, il ritorno di Draymond Green dovrebbe essere fissato per la partita di stanotte in cui si vedono affrontarsi Golden State Warriors e Utah Jazz.

L’orso ballerino ha sofferto un’infortunio alla mano durante la partita contro i San Antonio Spurs, si tratta, più precisamente, di una lesione tendinea all’altezza del dito indice della mano sinistra che lo ha costretto a saltare le ultime quattro partite degli Warriors.

In assenza di Green la squadra di Steve Kerr è andata incontro a quattro sconfitte consecutive, è comunque difficile che il ritorno di Draymond possa dare una svolta netta al percorso della squadra, anche perché dopo aver firmato il rinnovo contrattuale da 100 milioni in 4 stagioni quest’estate, lo staff non vuole di certo forzare il suo recupero.

Stagione di transizione per Golden State?

Verrà probabilmente ridotto il minutaggio del numero 23, e qualche volte si ricorrerà al load management: “Una cosa che non vogliamo fare è sfinirlo. Dovremo attuare un programma saggio con i minuti di Draymond “, ha spiegato Kerr prima della partita contro San Antonio.

Dopo l’infortunio di Steph Curry, che lo terrà fuori almeno tre mesi, e dopo quello avvenuto durante ai playoffs dell’anno scorso di Klay Thompson, che con ogni probabilità gli farà saltare tutta la stagione, la squadra ha praticamente deciso di voler puntare a ottenere una scelta alta nella prossima lotteria del draft, non forzando il minutaggio di D’Angelo Russell e di Green, e dando spazio ai giovani.

Uno dei giocatori che sta esplodendo è Eric Paschall, ala grande che in assenza delle altre star è riuscito a mettersi in mostra fornendo delle prestazioni davvero esaltanti. Nella vittoria contro i Trail Blazers, infatti, ha messo a referto 34 punti e 13 rimbalzi, tirando con il 57.9% dal campo e segnando 4 triple su 6 tentativi.

Green e Russell riusciranno a tenere a galla gli Warriors permettendo alla squadra di raggiungere un posto ai playoffs o visti i numerosi infortuni è considerato un’utopia? Meglio far giocare i giovani e puntare a una scelta alta? Le prossime partite ci diranno sicuramente di più sul futuro della franchigia.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi