James Dolan ostacola i Clippers sulla nuova arena di Inglewood?
144238
post-template-default,single,single-post,postid-144238,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

James Dolan ostacola i Clippers sulla nuova arena di Inglewood?

New York Knicks, James Dolan intenzionato a vendere: "Ascolto solo buone offerte"

James Dolan ostacola i Clippers sulla nuova arena di Inglewood?

Il proprietario dei New York Knicks James Dolan avrebbe cercato di impedire in tutti i modi la costruzione della nuova arena dei Los Angeles Clippers a Inglewood. Per quale motivo?

I Clippers di Steve Ballmer, stanchi di essere i terzi inquilini del vecchio Staples Center, si sono da tempo mossi per cercare una nuova casa: il proprietario della seconda quadra di Los Angeles ha preso contatti con il sindaco di Inglewood, celebre sobborgo della Città degli Angeli, per ottenere lo spazio per costruire la nuova struttura nei pressi del Forum, la vecchia casa dei Lakers dello Showtime che è oggi proprietà di MSG (Madison Square Garden) Company, la holding di James Dolan.

Il proprietario dei Knicks vorrebbe però assolutamente evitare che una nuova arena crei concorrenza con la sua struttura.

Un retroscena, quello riportato da Stefan Bondy e Nancy Dillon del The New York Daily News, che avrebbe mandato su tutte le furie Dolan. Il magnate ha infatti citato in una causa legale la cittadina di Inglewood, che avrebbe violato il patto stabilito con il proprietario dei Knicks il quale, in cambio di un finanziamento di 100 milioni di dollari per ristrutturare il Forum, esigeva che non fosse costruita nessun’altra struttura nei pressi della vecchia arena.

Il commissioner NBA Adam Silver ha tentato di creare un dialogo tra Dolan e Steve Ballmer; nonostante ciò, il proprietario del Forum ha rifiutato categoricamente ogni tipo di compromesso.

I contatti di James Dolan con i Lakers

Come contromossa, Dolan si era dunque subito rivolto ai Lakers per battere sul tempo i Clippers.

La squadra giallo-viola ha disputato i suoi incontri a Inglewood dal 1967 al 1999, anno di costruzione dello Staples Center. Tuttavia, il contratto di leasing dell’arena  prevede che i Lakers giochino allo Staples fino al 2025, per poi trovare una nuova collocazione. Proprio per tale motivo e in vista della scadenza, Dolan avrebe nei mesi scorsi chiesto ripetutamente alla proprietaria dei Lakers Jeanie Buss di prendere in considerazione un ritorno al Forum di Inglewood. Senza ottenere però grande successo.

Secondo l’articolo del New York Daily News, l’intenzione del proprietario dei Knicks sarebbe stata chiara: ostacolare in ogni modo la costruzione a Inglewood di una nuova struttura da parte dei Clippers. Per farlo Dolan dovrebbe prima vincere la causa ai danni della cittadina stessa, e poi convincere i Lakers a tornare nella loro vecchia casa il prima possibile.

Francesco Catalano
fr.cata7@gmail.com
No Comments

Post A Comment