fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBoston Celtics I Celtics ci andranno piano con il ritorno di Kemba Walker

I Celtics ci andranno piano con il ritorno di Kemba Walker

di Filippo Beltrami

Kemba Walker aveva accusato problemi al ginocchio sinistro prima che la NBA si fermasse a marzo, ed ora che la lega ha deciso di ritornare a giocare, i Celtics ci andranno piano per il suo ritorno in campo. “Ci andremo molto piano con Kemba Walker e lo lasceremo recuperare (a causa dell’infortunio al ginocchio sinistro, ndr),” ha detto l’allenatore dei Celtics Brad Stevens venerdì, dopo il primo allenamento della squadra ad Orlando. “Ci assicureremo che abbia recuperato al 100% in vista delle partite che dovremo giocare e, soprattutto, in vista dei playoffs.”

Walker, che si è allenato con la squadra venerdì, ha saltato 14 partite in questa stagione dopo averne saltate solo 6 nelle scorse quattro stagioni combinate. Delle ultime 10 partite giocate da Boston prima della sospensione, Walker ne ha saltate 6 a causa del problema al ginocchio. Kemba ha parlato del fatto che il suo ginocchio stia migliorando, ma sia lui che i Celtics sanno quanto sia importante per cercare di andare più avanti possibile nei playoffs.

Kemba Walker sul suo infortunio: “Avevo proprio bisogno di una pausa”

Mentre il tempo passato fuori dal campo presenterà sicuramente qualche difficoltà ai Celtics, per Kemba Walker, invece, sarà sicuramente un vantaggio.

E quel vantaggio, sarà sicuramente un qualcosa di cui i Celtics vorranno approfittare. “Ho avuto veramente bisogno di questo stop,” ha detto Walker. “Mi ha sicuramente aiutato a ritrovare confidenza con il mio ginocchio. È stato sicuramente un periodo non positivo, ma ho cercato di sfruttarlo al meglio. Ho intenzione di stare al passo con quel che succede e decidere giorno per giorno.”

Celtics, non solo Kemba…

Questa è la prima stagione con i Celtics, dopo aver firmato un contratto di quattro anni per 141 milioni di dollari. Ha cominciato la stagione come la prima scelta offensiva, ma l‘esplosione di Jayson Tatum ha rimescolato un po’ le carte.

Tatum è stato nominato per la prima volta All-Star questa stagione. E fino allo stop dell’All-Star game, si potrebbe aprire certamente un dibattito sul fatto che solo pochi giocatori siano stati più emozionanti. Con un Kemba Walker in salute, i Celtics si possono permettere una coppia di giocatori in grado di segnare con grande facilità. In più, l’esplosione di Jaylen Brown, che sta giocando a sua volta ad un livello da All-Star ed un Gordon Hayward che non tutti si possono permettere come quarta scelta offensiva, possono aiutare molto i Celtics.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi