fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBrooklyn Nets Kevin Durant-Brooklyn Nets, Sean Marks spiega i motivi della scelta

Kevin Durant-Brooklyn Nets, Sean Marks spiega i motivi della scelta

di Francesco Schinea

Sean Marks, general manager dei Brooklyn Nets, ha spiegato i motivi che hanno spinto Kevin Durant a firmare con la franchigia newyorkese.

In un’intervista concessa a WFAN, Marks ha riportato le prime parole di Durant alla dirigenza dei Nets subito dopo l’annuncio della propria decisione.

“Amo il sistema. Amo il vostro modo di giocare. Ho visto come giocate duramente… non siete mai stati fuori partita. Non vi abbiamo potuto mai prendere alla leggera”.

A testimonianza della grande volontà di KD di approdare a New York insieme a Kyrie Irving, vi sono senza dubbio le modalità e le tempistiche della sua scelta. Come detto dallo stesso Marks infatti, le due parti non avevano ancora avuto un incontro. Il front office dei Nets è venuto a conoscenza del futuro dell’ex Warriors come gran parte dei fan, ovvero attraverso il post Instagram pubblicato dal giocatore poco dopo l’inizio della free agency.

“Quello che sapevamo era che avremmo svolto una telefonata con Kevin quella sera o che avremmo potuto potenzialmente ottenere un incontro”, ha detto Marks. “Avevamo visto molti report dei media secondo cui aveva cancellato dalla propria  lista, ma noi eravamo ancora lì. Quando Kevin ha pubblicato l’annuncio sull’account di The Boardroom è stata una sorpresa per tutti noi”.

Tutto ciò non ha però spaventato Marks ed il resto dell’organizzazione, convinta ciecamente delle qualità del n°7.

“Penso che tutti sappiamo cosa stiamo ottenendo con Kevin. Il talento è innegabile”.

View this post on Instagram

@35ventures

A post shared by 35 (@easymoneysniper) on

Brooklyn Nets, i tempi di recupero di Kevin Durant

Con ogni probabilità i Brooklyn Nets dovranno fare a meno di Kevin Durant per l’intera stagione 2019/2020. Il giocatore ha subito un grave infortunio al tendine d’Achille nel corso delle Finals NBA, perse contro i Toronto Raptors.

I Nets non hanno nessuna intenzione di forzare un rientro dell’MVP del 2014, e non sanno ancora quali saranno i tempi di recupero del giocatore.

“Non ne ho idea”, ha affermato Marks. “Di sicuro noi non lo forzeremo. Abbiamo investito molto su di lui, e dobbiamo fare in modo che torni al 100%. Sarà interamente una sua decisione”

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi