fbpx
Home NBANBA TeamsLos Angeles Lakers I Lakers superano i Nuggets ai supplementari, LeBron: “Prove generali per i playoffs”

I Lakers superano i Nuggets ai supplementari, LeBron: “Prove generali per i playoffs”

di Michele Gibin

65 punti della coppia LeBron James-Anthony Davis aiutano i Los Angeles Lakers a “scappare” dal Pepsi Center di Denver con una vittoria importantissima dopo un tempo supplementare, che tiene a distanza di sicurezza i Nuggets oggi primi inseguitori del giallo viola per la prima posizione nella Western Conference.

120-116 il risultato finale tra Lakers e Nuggets, LeBron James chiude con la sua dodicesima tripla doppia stagionale (32 punti, 12 rimbalzi e 14 assist), Anthony Davis ci aggiunge 33 punti con 10 rimbalzi ed i Lakers espugnano per la seconda volta in stagione uno dei campi più difficili dell’intera NBA, entrando nel migliore dei modi nella settimana di pausa per l’All-Star Game.

I Los Angeles Lakers replicano al primo quarto da 31-23 dei Nuggets con una seconda frazione da 38 punti segnati, e la partita prosegue a strappi fino ai minuti finali. Denver rimonta nel terzo quarto con Nikola Jokic (22 punti, 11 rimbalzi e 6 assist) un parziale di 11-0 Lakers, LeBron James sbaglia sulla sirena il tiro della vittoria e le due squadre vanno ai tempi supplementari sul 111 pari.

Jokic ha problemi di falli e nel tempo supplementare perde un pallone importante nei secondi finali. Gary Harris pareggia con un tiro da tre punti la gara sul 116-116 dopo una tripla di Davis, ma i Nuggets non segnano per 3 lunghi minuti.

La vittoria di mercoledì dà ai Lakers 4 partite di vantaggio sui Nuggets, ancora secondi ed impegnati come lo scorso anno in un inseguimento “da lontano” (la scorsa stagione furono i Golden State Warriors ad imporsi solo nelle ultime partite). Dopo una partenza di stagione regolare ad alto ritmo, i Los Angeles Lakers hanno fin qui dimostrato grande costanza soprattutto in trasferta, dove il record della squadra recita oggi 23-5.

Sarà importante ad Ovest terminare nelle prime due posizioni, per evitare di finire invischiati nel gioco di duelli incrociati già al primo turno tra Houston Rockets, Los Angeles Clippers, Utah Jazz e Dallas Mavericks. Se la regular season terminasse oggi, i Lakers affronterebbero i Memphis Grizzlies, un ostacolo ben più agevole rispetto alle altre potenze della conference. “Ma non ne parliamo, in verità“, così LeBron James sulla classifica dei suoi Lakers “Certo, vogliamo fare in modo di giocare (ai playoffs, ndr) il più possibile davanti al nostro pubblico, ma noi affrontiamo ogni partita per quella che è, senza preoccuparsi troppo del domani, Guardiamo al presente, come abbiamo fatto oggi“.

Che per i Lakers quella di Denver fosse una partita importante lo ha detto però il campo: LeBron James ha segnato da solo più punti di tutti i Denver Nuggers all’overtime (7-5), in un’atmosfera “da playoffs” al Pepsi Center: “Abbiamo ritrovato buona parte della nostra solita intensità difensiva proprio oggi, in una partita in trasferta difficile, e prima della pausa per l’All-Star Game. Dovremo riprendere da qui dopo la pausa. La partita? Una prova generale per i playoffs“.

Siamo dove volevamo essere, torneremo dalla settimana di pausa pronti per l’ultimo sprint. Useremo le ultime settimane per migliorarci ancora, vedremo dove sapremo arrivare

Avery Bradley approfitta della vittoria per lanciare un messaggio ai Nuggets: “Ora partiranno sapendo che li abbiamo già battuti due volte, e sul loro campo. Siamo contenti di quello che abbiamo fatto“.

Per i Lakers, contribuo importante dalla panchina per Dwight Howard, che sabato sarà impegnato alla gara delle schiacciate e che a Denver ha chiuso con una doppia doppia da 14 punti e 11 rimbalzi. Per Kyle Kuzma soli 16 minuti di gioco, e 3 punti.

Jamal Murray è il migliore in campo per i Denver Nuggers, con 32 punti e 10 assist in ben 44 minuti di gioco. “Una partita equilibrata, negli ultimi minuti no abbiamo eseguito, ed io personalmente ho fatto degli errori gravi“, così Nikola Jokic.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi