Home NBA, National Basketball AssociationApprofondimenti Pacers-Bucks, la preview della serie: Giannis inizia la corsa al secondo anello?

Pacers-Bucks, la preview della serie: Giannis inizia la corsa al secondo anello?

di Carmen Apadula

Preparate i popcorn. I playoffs NBA stanno per iniziare. E quest’anno vedremo le stelle. Vedremo il dramma.

I Milwaukee Bucks (terzi nella classifica della Eastern Conference, con un record pari a 49 vittorie e 33 sconfitte) e gli Indiana Pacers (sesti, con 47 vittorie e 35 sconfitte), apriranno la loro serie domenica 21 aprile, al Fiserv Forum.

La storia recente ci dice che, nonostante il fattore campo a loro favore, non è proprio la partita più favorevole del mondo per i Bucks. Il tutto nonostante uno Giannis Antetokounmpo sulla via del ritorno dopo uno stiramento al polpaccio sinistro.

I Bucks hanno perso contro i Pacers in ben 4 delle 5 partite in cui hanno giocato contro in regular season, compresa una semifinale dell’In-season Tournament.

Per i Bucks si tratta di un’occasione per fare tabula rasa dopo una stagione difficile, anche se lo stato di salute di Giannis sarà uno dei temi chiave della gara.

Ora, riusciranno a pareggiare i conti sul palcoscenico dei playoffs, o questi Pacers continueranno ad essere troppo per loro? Chi si porterà a casa questo primo turno? 

Pacers-Bucks: i precedenti in regular season

  • Pacers vs. Bucks 126-124
  • Pacers vs. Bucks 128-119 (In-season Tournament)
  • Bucks vs. Pacers 140-126 
  • Bucks vs. Pacers 113-122
  • Pacers vs. Bucks 142-130

Indiana Pacers: roster e depth chart

  • Kendall Brown (SG)
  • Tyrese Haliburton (PG)
  • Isaiah Jackson (SF)
  • Quenton Jackson (G)
  • James Johnson (PF)
  • Benedica Mathurin (SG), infortunato 
  • T.J. McConnell (PG)
  • Doug McDermott (SF)
  • Andrew Nembhard (SF)
  • Aaron Nesmith (SF)
  • Ben Sheppard (G)
  • Pascal Siakam (PF)
  • Jalen Smith (PF)
  • Obi Toppin (PF)
  • Oscar Tshiebwe (C)
  • Myles Turner (C)
  • Jarace Walker (F)
  • Isaiah Wong (G)

Indiana Pacers: depth chart

  • Tyrese Haliburton (T.J. McConnell, Andrew Nembhard, Ben Sheppard, Isaiah Wong)
  • Andrew Nembhard (Ben Sheppard, Aaron Nesmith, Kendall Brown, Doug McDermott)
  • Aaron Nesmith (Doug McDermott, Jarace Walker, Pascal Siakam, Kendall Brown) 
  • Pascal Siakam (Obi Toppin, Jarace Walker, Aaron Nesmith, Jalen Smith)
  • Myles Turner (Jalen Smith, Isaiah Jackson, Pascal Siakam, Jarace Walker) 

Milwaukee Bucks: roster e depth chart

  • Giannis Antetokounmpo (PF), infortunato (GTD)
  • Thanasis Antetokounmpo (SF)
  • Malik Beasley (SG)
  • MarJon Beauchamp (F)
  • Patrick Beverley (PG)
  • Pat Connaughton (SG)
  • Jae Crowder (PF)
  • Danilo Gallinari (PF)
  • Jaylin Galloway (F), infortunato
  • AJ Green (G), infortunato (GTD) 
  • Andre Jackson Jr. (G)
  • Damian Lillard (PG), infortunato (GTD)
  • Chris Livingston (F)
  • Brook Lopez (C)
  • Khris Middleton (SF)
  • Bobby Portis (F)
  • Ryan Rollins (G)
  • Tyty Washington Jr. (G) 

Milwaukee Bucks: depth chart

  • Damian Lillard (AJ Green, Patrick Beverley, Andre Jackson Jr., MarJon Beauchamp)
  • Patrick Beverley (Malik Beasley, AJ Green, Pat Connaughton, Khris Middleton) 
  • Khris Middleton (Pat Connaughton, Jae Crowder, Andre Jackson Jr., MarJon Beauchamp)
  • Giannis Antetokounmpo (Jae Crowder, Bobby Portis, Danilo Gallinari, Pat Connaughton) 
  • Brook Lopez (Bobby Portis, Danilo Gallinari, Giannis Antetokounmpo, Thanasis Antetokounmpo)

Pacers-Bucks: le chiavi della serie

Queste due squadre non giocano contro da quando una delle due ha effettuato un’importante trade (acquisendo Pascal Siakam) e l’altra ha cambiato allenatore. 

Non c’è bisogno di essere dei maghi dell’analisi sportiva per capire che entrambe le squadre sono molto brave sia a segnare che a difendere, e che sia Giannis che Tyrese Haliburton sono dominanti in attacco.

Una delle chiavi della serie è sicuramente lo stato di salute di Antetokounmpo. Il greco ha subito uno stiramento al polpaccio sinistro e ha saltato le ultime 3 partite della regular season. E’ sicuramente una buona notizia che l’infortunio non sia più grave di così, ma chi dice che sarà davvero pronto per la Gara 1 di domenica? 

I Bucks hanno messo su un record di 4 vittorie e 5 sconfitte senza Antetokounmpo in tutta la stagione, e sono stati superati di 23.2 punti ogni 100 possessi (segnando meno di un punto per ogni possesso) in 172 minuti totali con Damian Lillard, Khris Middleton e Brook Lopez in campo.

In 53 minuti, con Antetokounmpo fuori dal campo contro i Pacers in questa stagione, i Bucks sono stati superati di 39 punti. E la sua capacità di giocare (e di farlo bene), sarà fondamentale in questa serie.

Entrambe queste squadre sono molto forti in attacco, tanto quanto in difesa. Ed entrambe hanno dei playmaker di livello All-Star che possono essere attaccati sul lato difensivo del campo.

I Bucks cercheranno di far faticare Haliburton e, nel caso in cui Antetokounmpo tornasse al 100% della sua forma, non sarà difficile. 

Milwaukee fa sempre in modo che le guardie creino bloccchi per Antetokounmpo. La guardia che imposterà il maggior numero di blocchi sarà probabilmente quella presa da Haliburton in marcatura, la cui difesa sugli schermi è stata spesso un problema in questa stagione.

Con i Bucks che ora schierano Patrick Beverley al posto di Malik Beasley, hanno un buon difensore da mettere su Haliburton. I Pacers non impostano molti schermi alle guardie, ma potrebbe funzionare mettere Beasley o Lillard in condizione di terminare azioni che coinvolgono Haliburton o Siakam.

Per Milwaukee, un’altra chiave potrebbe essere la difesa in transizione. I Bucks sono riusciti a migliorare difensivamente durante la stagione, in parte perché hanno aggiustato la difesa in transizione, permettendo 12.2 punti di fast break a partita dopo l’All-Star Weekend.

Per Indiana, invece, una chiave importante sarà la panchina. Dopo essere ritornato da un infortunio (che gli ha fatto saltare 10 partite), Haliburton ha tirato con appena il 54% da dentro l’area e con il 32.4% da 3 punti. Il tutto, in calo rispetto al 59.5% (e il 40% da 3) precedente. Ma i Pacers si sono comunque piazzati al secondo posto della classifica NBA per rating offensivo (con 119.6 punti segnati ogni 100 possessi), e sono stati più efficienti (con 122.8 punti ogni 100 possessi) in questo periodo, con T.J. McConnell in campo.

I Pacers hanno permesso agli avversari di segnare i tiri nel pitturato con il 56% di realizzazione. Si tratta del tasso più alto della lega, e con un margine enorme. Indiana ha limitato i tentativi di tiro da 3 punti degli avversari, ma ha concesso molti tiri all’interno dell’area, una strategia che non ha funzionato visto che si sono ritrovati al 24° posto per rating difensivo nel pitturato. C’è da dire, però, che sono migliorati (55.4%), dato che nelle ultime 5 settimane sono saliti al 16° posto.

I 20.3 punti a partita di Giannis nel pitturato sono tantissimi, ma i Bucks si sono classificati al 28° posto per la percentuale di tiri (43%) nel pitturato. Questa percentuale è stata molto più alta contro i Pacers, ma i Bucks dipendono molto dal tiro da 3 punti, e hanno raggiunto solo il 31.7% dei loro tentativi da oltre l’arco nelle 5 partite che hanno giocato in regular season.

In ogni caso, se Antetokounmpo fosse perfettamente in salute, i Bucks potrebbero essere ancora favoriti. Ma con la sola speranza, è difficile andare avanti. 

I Pacers hanno giocato bene (nel complesso) per tutta la stagione. Hanno un attacco potente, una difesa che è migliorata e la consapevolezza di poter battere l’avversario. 

Pacers-Bucks: dove vedere la serie e l’orario delle partite

  • Gara 1: Pacers vs. Bucks, 21 aprile 2024, ore 1.00 italiane
  • Gara 2: Pacers vs. Bucks, 23 aprile 2024, ore 2.30 italiane 
  • Gara 3: Bucks vs. Pacers, 26 aprile 2024, ore 23.30 italiane
  • Gara 4: Bucks vs. Pacers, 28 aprile 2024, ore 1.00 italiane
  • Gara 5: Pacers vs. Bucks, 30 aprile 2024, TBD (se necessario) 
  • Gara 6: Bucks vs. Pacers, 2 maggio 2024, TBD (se necessario)
  • Gara 7: Pacers vs. Bucks, 4 maggio 2024, TBD (se necessario)

Le partite della serie saranno visibili su NBA League Pass oppure su Sky Sport NBA (canale 209). Sky Sport NBA trasmetterà molte gare di playoffs in diretta e in lingua originale, mandando poi in onda la replica con il commento in italiano il giorno seguente. A seguire i playoffs ci saranno Flavio Tranquillo, Davide Pessina, Alessandro Mamoli, Matteo Soragna, Marco Crespi e il resto della crew di Sky Sport. Le repliche verranno trasmesse sia sul 209 che su Sky Sport Uno e Sky Sport Arena (rispettivamente canale 201 e 204).

You may also like

Lascia un commento