fbpx
Home NBANBA TeamsLos Angeles Clippers Paul George risolve Clippers-Thunder, la partita degli ex, CP3: “Errore difensivo mio”

Paul George risolve Clippers-Thunder, la partita degli ex, CP3: “Errore difensivo mio”

di Michele Gibin

Ritorno amaro per Danilo Gallinari a Los Angeles, i suoi Oklahoma City Thunder perdono in volata contro i Clippers, ancora privi di Kawhi Leonard, ma con un Paul George in più.

Partita dedicata ai grandi ex, quella tra Clippers e Thunder. Gallinari, Shai Gilgeous-Alexander e Paul George hanno animato in estate la trade più importante della off-season 2019, quella che ha formato a LA la coppia George-Leonard, ed è stato proprio l’ex Thunder a sigillare la vittoria dei suoi con un tiro da tre punti a 26 secondi dal termine.

90-88 il risultato finale. Per Danilo Gallinari una cattiva serata di tiro, ed una partita da 14 punti con 5 rimbalzi (3 su 13 dal campo e 2 su 8 al tiro da tre punti). Sono 11 i punti a fine gara per Gilgeous-Alexander, mentre Chris Paul (altro ex di giornata) chiude con 22 punti, 4 rimbalzi, 4 assist e 4 recuperi difensivi.

Senza Leonard, ma con il rientrante Patrick Beverley, i Clippers (9-5) si affidano a George ed a Montrezl Harrell, che chiude con 28 punti, 12 rimbalzi e 5 assist in 28 minuti in uscita dalla panchina: “Il nostro attacco ha fatto fatica per tutta la partita, ma abbiamo fatto tutte le giocate decisive. E’ quel che dobbiamo fare: la nostra difesa deve essere in grado di sopperire quando l’attacco non va“. Partita equilibrata sin dall’inizio, con i Thunder in vantaggio per 79-78 a circa tre minuti dal termine. Paul George replica da tre punti a Gallinari per il 89-88, prima dell’errore del Gallo sull’ultimo possesso OKC. “La differenza la fatta la mia difesa su George, non sono passato forte su quel blocco, e George ha preso un buon tiro“, così Chris Paul.

Ho disegnato il miglior gioco possibile per liberarlo” Così Doc Rivers sul tiro decisivo di Paul George “Ho visto che lo stavano marcando con un giocatore più piccolo (Chris Paul, ndr), allora ho pensato potesse essere un vantaggio“.

I Los Angeles Clippers hanno omaggiato i due ex Danilo Gallinari e Shai Gilgeous-Alexander con un video tributo durante il primo time-out della gara, l’azzurro ha disputato due stagioni in maglia Clippers, raggiungendo i playoffs nella passata stagione, giocando una delle miglior annate della sua carriera NBA.

Credo che la trade si rivelerà un gran colpo per loro” Paul George sulla sua ex squadra, i Thunder “Shai (Gilgeous-Alexander, ndr) diventerà una stella, ha già dimostrato che può sostenere la pressione, e con la guida di uno come CP3  imparerà ancora tanto. Danilo è un realizzatore di razza, e con tutte quelle scelte che hanno ottenuto… il loro futuro è luminoso, Sam Presti ha sempre scelto benissimo“.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi