fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Pelicans, JJ Redick fuori due settimane per infortunio gamba sinistra, playoffs a rischio?

Pelicans, JJ Redick fuori due settimane per infortunio gamba sinistra, playoffs a rischio?

di Gabriele Melina

I New Orleans Pelicans dovranno rinunciare per almeno due settimane al contributo offensivo di J.J. Redick. Il trentacinquenne aveva abbandonato la gara di venerdì scorso contro i Cleveland Cavaliers, a seguito di un infortunio alla gamba. Successive analisi hanno poi riportato uno strappo al bicipite femorale sinistro.

L’assenza in squadra del veterano costringerà coach Alvin Gentry ad impiegare ogni singolo uomo disponibile in rotazione, affinché i playoffs diventino un qualcosa di concreto e non più un’aspirazione per il futuro.

Ad oggi, l’ex Philadelphia 76ers stava producendo una media di 14.9 punti a gara, totalizzati in 26.4 minuti di presenza sul parquet. Le percentuali al tiro invece, marchio di fabbrica per uno specialista del calibro di Redick, recitavano il 45.0% dal campo ed il 45.2% da oltre l’arco dei tre punti.

L’assenza del prodotto di Duke ridurrà notevolmente le spaziature per i Pelicans, quest’ultima una squadra che affida gran parte del suo attacco al tiro dalla lunga distanza. Difatti, New Orleans è terza tra le franchigie dell’intera lega sia per triple tentate a partita, con 14.1, che per efficienza in questa categoria, con 37.5%.

Saranno Jrue Holiday e Josh Hart a dover occupare la maggior parte dei minuti lasciati sul tavolo dalla guardia infortunata, ma ci si aspetta anche che giocatori come Nickeil Alexander-Walker (matricola canadese al primo anno nella lega, per lui fino ad ora 12.2 minuti di media a serata) ed E’Twaun Moore (nona stagione NBA, 19.2 minuti a gara) abbiano più spazio in rotazione.

Inoltre, non è da escludere l’opportunità di vedere maggiormente in campo Nicolò Melli. Certo, il nativo di Reggio Emilia ricopre il ruolo di ala grande e non quello di guardia, ma la sua presenza al fianco di Zion Williamson, a cui le difese avversarie sono particolarmente interessate, oppure al fianco di Lonzo Ball, dotato di una buona visione di gioco, aiuterebbe i Pelicans ad essere una minaccia anche al di fuori del pitturato.

Pelicans, playoffs a rishio con l’infortunio di Redick?

La classifica generale della Western Conference potrebbe variare da qui all’inizio dei playoffs, specialmente dalla settima posizione in giù.

Al momento, sono i Memphis Grizzlies ad occupare l’agognata ottava posizione, nient’altro che l’ultima disponibile per prendere parte alla corsa al titolo.

Dietro la franchigia del Tennessee, troviamo gli stessi Pelicans, a pari merito con i Sacramento Kings con un record di 26 vittorie e 34 sconfitte. Successivamente, i San Antonio Spurs ed i Portland Trail Blazers, alla disperata ricerca di una striscia positiva di successi per riparare ad una stagione alquanto deludente.

L’infortunio di J.J. Redick potrebbe ridurre in modo significativo le speranze playoffs di New Orleans, che ha bisogno di almeno quattro vittorie per scavalcare i Grizzlies.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi