Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsHouston Rockets Rockets, stagione finita per Tari Eason: dovrà operarsi

Rockets, stagione finita per Tari Eason: dovrà operarsi

di Ercole Guidone

La stagione di Tari Eason è quasi certamente terminata. Il giocatore degli Houston Rockets, infatti, si sottoporrà ad un intervento chirurgico alla gamba che lo terrà fuori circa quattro mesi.

La 17esima scelta al draft 2022 è da inizio stagione che gioca con un forte dolore alla gamba, dopo aver subito un colpo. A causare il forte dolore a Tari Eason pare sia una massa benigna alla gamba sinistra. Il giocatore, come riportato anche dall’allenatore dei Rockets Ime Udoka, in un primo momento sperava di risolvere il problema con riabilitazione e riposo. Problema che però non è stato risolto.

Ha preso un duro colpo ad inizio stagione. Ci giocava sopra. Era un questione di tolleranza al dolore, ma una volta che questo è diventato troppo forte non ha più resistito”, dice proprio Udoka. “Pensavamo che riabilitazione e riposo lo potesse aiutare a superare il problema, ma così non è stato. Giorno dopo giorno il dolore aumentava sempre più. Dopo aver consultato diversi specialisti, è giunto alla soluzione di sottomettersi ad un intervento chirurgico. Gli hanno fatto un piccolo innesto osseo e dovrebbe tornare non prima di quattro mesi.”

Cosa particolare è che Tari Eason, la passata stagione (la sua prima in NBA), non ha saltato neppure una partita. Ha mostrato sin da subito un grande talento. Ha realizzato, nella sua stagione da rookie, 9.3 punti di media a partita e 6.0 rimbalzi in 21.5 minuti di gioco.

Nella stagione in corso, Eason era sempre più nelle rotazioni della squadra, prima del calvario iniziato già dalla preseason, quando Jalen Smith gli è finito sulla gamba provocandogli il problema. Tuttavia, il giovane talento è pronto ad iniziare il suo terzo anno della massima lega con un contratto di 3.7 milioni di dollari, con i Rockets che hanno tempo fino al 31 ottobre per esercitare l’opzione anche per il quarto anno a 5.7 milioni di dollari.

You may also like

Lascia un commento