fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsGolden State Warriors Warriors, Steph Curry: “Ritorno il 1 marzo, sempre stato quello l’obiettivo”

Warriors, Steph Curry: “Ritorno il 1 marzo, sempre stato quello l’obiettivo”

di Michele Gibin

La star dei Golden State Warriors Steph Curry è sicuro: “Ritorno il 1 marzo, è sempre stato quello il mio obiettivo“.

Il due volte MVP ha ricevuto il via libera definitivo dallo staff atletico degli Warriors per tornare ad allenarsi con la squadra, senza restrizioni, ed ha sostenuto nella giornata di sabato il suo primo allenamento completo, Curry era fuori a causa di una frattura al secondo metacarpo della mano destra dallo scorso 30 di ottobre.

Steph Curry si era infortunato quando, dopo una penetrazione a canestro, Aron Baynes dei Phoenix Suns era ricaduto con tutto il peso sulla mano della stella degli Warriors. Curry ha avuto bisogno di due interventi chirurgici per ridurre la frattura e rimuovere le viti e placche di supporto.

In stagione, Steph Curry ha disputato sole 4 partite. I Golden State Warriors (12-44) sono oggi all’ultimo posto della Western Conference.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi