Gara 4 Thunder-Blazers, parlano Kanter e Lillard: sono pronti per lottare
137187
post-template-default,single,single-post,postid-137187,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Ecco gara 4 tra Thunder e Blazers, Enes Kanter e Damian Lillard sono pronti a lottare contro OKC

Enes Kanter-Portland-Trail-Blazers

Ecco gara 4 tra Thunder e Blazers, Enes Kanter e Damian Lillard sono pronti a lottare contro OKC

In seguito alla vittoria in gara 3, la prima partita tra le mura amiche di Oklahoma City, i Thunder hanno riaperto la serie contro i Portland Trail Blazers. Ora il punteggio è sul 2-1 per gli ospiti, che stanotte alle 4:30 faranno di nuovo visita alla Chesapeake Arena per giocare gara 4. Per OKC la vittoria è quasi tassativa, per riportare il tutto sul 2-2.

Gara 3 è stata molto combattuta, e non priva di scaramucce, tra due compagini che stanno facendo nascere una vera e propria rivalità. In particolare, a non mandarsele a dire, sono stati i due playmaker, nonché leader delle rispettive squadre, Damian Lillard e Russell Westbrook. Quest’ultimo non si tira mai indietro dal provocare gli avversari con gesti ed urla molto appariscenti, per usare un eufemismo.

Lillard, nel post partita, ha mantenuto la calma e si è detto non infastidito dai comportamenti dei rivali.

Tra le fila di Portland, inoltre, gioca un ex compagno di Westbrook: Enes Kanter, che nella notte scorsa ha parlato, per la televisione NBC Sports, di come abbia imparato a gestire gli esuberanti spiriti di tutta la squadra di OKC:

“Prima mi innervosivo davvero tanto quando giocavo contro di loro, insomma ci ho giocato insieme per 2 anni e mezzo. Ma in queste gare lo sono stato per i primi 5 o 6 minuti, poi mi sono detto: devi fare di più. Conosco il loro gioco, loro conoscono il mio. So perfettamente che cercheranno sempre di farti perdere la testa… Ma penso che Dame e CJ (Lillard e McCollum, ndr) stiano facendo molto bene nel restare calmi e concentrati”

Lo stesso Damian Lillard ha parlato, nella mattina odierna americana, per NBC Sports. Seduto a bordo campo nel consueto allenamento di shootaround prepartita, ha discusso di come i suoi affronteranno gara 4.

“E’ difficile giocare 4 quarti al massimo delle proprie potenzialità, bene come il terzo che abbiamo fatto in gara 3. Ai Playoff non è facile, le squadre sanno tutto di te, le difese sono più fisiche, non c’è molta transizione. Dovremo giocare con intelligenza ed avere un buon ritmo, loro giocano molto fisici e se giochiamo lentamente va a loro favore. Dobbiamo assicurarci di giocare con un ritmo alto”

Lorenzo Brancati
lolbra99@gmail.com

Malato di sport a 360 gradi. Seguo e faccio finta di capire di diversi sport, dal basket al calcio, fino ai motori, passando per il football americano e il baseball. Mi piace leggere e provare a scrivere farneticazioni a riguardo. Aspettando Godot, mi diverto a giocare con le parole e la palla a spicchi.

No Comments

Post A Comment