Wizards, tripla-doppia per Tomas Satoransky, Bucks KO: "Difesa la chiave"
128951
post-template-default,single,single-post,postid-128951,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Wizards, prima tripla doppia in carriera per Satoransky e Bucks KO: “Difesa e tiro da tre punti le chiavi “

satoransky

Wizards, prima tripla doppia in carriera per Satoransky e Bucks KO: “Difesa e tiro da tre punti le chiavi “

Prima tripla doppia in carriera per Tomas Satoransky, la point-guard ceca ex Barca ed un Bradley Beal da 32 punti conducono gli Washington Wizards alla vittoria casalinga per 113-106 su dei Milwaukee Bucks privi di Giannis Antetoukounmpo.

Un problema muscolare ferma precauzionalmente il greco dei Bucks, Ersan Ilyasova prende il posto di Giannis in quintetto base e chiude con 12 punti e 5 rimbalzi in 25 minuti di gioco. Khris Middleton ed Eric Bledsoe si caricano sulle spalle l’attacco della squadra allenata da coach Mike Budenholzer, ma le percentuali di tiro dei due ne risentono. Middleton chiude con 21 punti e 3 su 9 dalla lunga distanza, mentre l’ex Clippers e Suns non fa meglio di 7 su 21 al tiro, ma sfiora la tripla doppia (18 punti, 8 rimbazli e 9 assist).

I Bucks chiudono con 13 su 40 da dietro l’arco, mentre per gli Wizards il solo Trevor Ariza segna 6 delle 12 conclusioni pesanti tentate (20 punti in 40 minuti per l’ex Rockets). Bradley Beal piazza l’ennesima prova da almeno 24+5+5 della sua stagione (32 punti, 5 rimbalzi, 7 assist e 3 recuperi) e Satoransky guida le danze per gli Wizards, siglando la sua prima tripla doppia in carriera (18 punti, 12 rimbalzi e 1o assist in 35 minuti d’impiego).

Gli Washington Wizards fanno gruppo contro la cattiva sorte che ha privato la squadra di coach Scott Brooks di John Wall (operazione al piede destro e stagione finita), Dwight Howard (schiena) e Markieff Morris (collo), e salgono a 18-25 (5 vinte e 3 perse dallo stop forzato di Wall). Record valido per la decima piazza ad Est, a due partite di distanza dagli Charlotte Hornets.

Wizards, Tomas Satoransky: “Siamo migliorati in difesa”

 

Nel posta partita, arrivano per Tomas Satoransky i complimenti pubblici di Bradley Beal: “E’ stato grande, siamo tutti contenti per lui. A fine partita gli abbiamo fatto una bella doccia celebrativa, ci ha dato grande energia ed ha saputo cogliere il momento“.

Così il diretto interessato a fine gara:

Siamo migliorati molto in difesa ultimamente, in campo si vede. Lottiamo su ogni possesso, anche quando il nostro attacco non gira. Nel secondo quarto qualche palla persa di troppo avrebbe potuto scoraggiarci, ma abbiamo tenuto duro e siamo rimasti in partita. abbiamo difeso di squadra e tirato bene in attacco (…) era solo questione di tempo, i tiri che creiamo sono buoni, Jeff (Green, ndr) e Trevor (Ariza, ndr) hanno trovato ritmo nel secondo tempo, quando ne avevamo bisogno (…) La tripla doppia? E’ una bella iniezione di fiducia, le partite NBA sono così, bisogna riuscire a rimanere continui per tutto l’arco della gara

– Tomas Satoransky –

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment