Post Warriors-Bulls infuocato in casa Chicago. Ad accendere le polemiche contro il team della Baia è stata l'ala Bobby Portis.

Post Warriors-Bulls infuocato in casa Chicago. Ad accendere le polemiche contro il team della Baia è stata l’ala Bobby Portis.

Post Warriors-Bulls, Portis: “Il contatto non è stato innavvertito”

Continua nel peggiore dei modi il tour ad Ovest per i malcapitati Chicago Bulls di Lauri Markkannen e soci.

Il team della Windy City, alle prese con l’ennesima stagione piena di incognite e tante certezze per il futuro, hanno subito nella notte la loro terza sconfitta consecutiva nel tour di trasferte nella Western Conference.

Dopo Trail Blazers e Warriors, i Bulls hanno incassato un altro stop pesante contro i rignerati Utah Jazz di coach Quin Snyder, ritornati pericolosamente in zona Playoff ad inizio 2019.

Tra gli assenti illustri del match è spiccato il nome di Bobby Portis, reduce da un infortunio accusato proprio ad Oakland contro i Warriors in uno scontro di gioco con la stella Kevin Durant.

Portis, che ha seguito la squadra anche alla Vivint Smart Energy Arena di Salt Lake City,  in queste ultime ore ha accusato lo stesso Kevin Durant di condotta antisportiva in seguito a quel contatto.

Ecco le parole rilasciate dallo stesso giocatore dei Bulls ai microfoni del ‘Chicago Tribune‘:

Il contatto tra me e Durant non è stato innavvertito. Si vede palesemente dalle immagini che KD ha voluto mettermi fuori gioco nel match contro i Warriors. Se non fosse così, mi avrebbero fischiato un fallo a favore. Tutto questo dipende anche contro chi giochi e in questo caso sappiamo bene di chi stiamo parlando. Ci sono metri arbitrali differenti, ma questa è una cosa evidentissima”.

 

LEGGI ANCHE:

Altro record per James Harden: eguagliato Kobe Bryant

Nikola Jokic stende i Blazers, il Pepsi Center lo acclama: “MVP? Stavo sbagliando il libero…”

Warriors OK a Dallas grazie a Curry, Durant: “Doncic un All-Star, l’Europa un grande vantaggio per lui”

Lakers-Cavaliers: gialloviola sempre più giù

 

 

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.