Team USA, primi tagli: fuori Adebayo e Young, dentro White e Bagley III
145468
post-template-default,single,single-post,postid-145468,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Team USA, primi tagli: fuori Adebayo e Young, dentro White e Bagley III

team usa roster

Team USA, primi tagli: fuori Adebayo e Young, dentro White e Bagley III

Team USA, sono Bam Adebayo dei Miami Heat ed il neo acquisto dei Chicago Bulls Thaddeus Young i primi tagli nel roster di coach Gregg Popovich in vista dei Mondiali di Cina 2019.

Dopo la partita di scrimmage tra i 15 della selezione maggiore ed il select team di giovani, vinta da “grandi” per 97-78 a Las Vegas, Jerry Colangelo ha ufficializzato i primi tagli ed annunciato la promozione di Derrick White dei San Antonio Spurs e Marvin Bagley III dei Sacramento Kings nel roster principale, portando il numero di giocatori oggi in rosa a 17.

La selezione dei 12 che voleranno in Cina non avverrà però che due giorni prima dell’inizio dei Mondiali, il prossimo 31 agosto. Al termine del camp di Las vegas, Team USA volerà in Australia per una serie di partite amichevoli.

Marcus Smart e Kyle Lowry potrebbero essere costretti a rinunciare all’impegno: la guardia dei Boston Celtics si è infortunata ad un polpaccio, e le sue condizioni verranno rivalutate tra qualche giorno. Kyle Lowry sta invece recuperando dall’operazione al pollice della mano destra dello scorso luglio.

Tra i giocatori  in maggior evidenza nel test di venerdì Kemba Walker (14 punti in 16 minuti), Donovan Mitchell degli Utah Jazz e De’Aaron Fox dei Kings, che ha confermato il suo stato di forma eccellente (12 punti, 3 assist e 3 rimbalzi in 15 minuti).

Stiamo facendo progressi, i ragazzi non avevano mai giocato assieme prima d’ora ma stanno facendo un ottimo lavoro, si stanno ambientando” Così Gregg Popovich “Stiamo ancora cercando di capire chi siamo, come vogliamo giocare. E’ un nuovo torneo, una nuova squadra, un nuovo inizio per tutti“.

Team USA attende ora ad Anaheim, California, la Spagna di Marc Gasol e Ricky Rubio per un’amichevole il prossimo 16 di agosto, prima di volare in Australia.

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment