fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationApprofondimenti Clippers preview 2019/20: l’era George-Leonard

Clippers preview 2019/20: l’era George-Leonard

di Kevin Martorano

Clippers preview 2019/20, la squadra di coach Doc Rivers sembra essere la favorita per conquistare il prestigioso anello NBA nella prossima stagione. D’altro canto però, la prossima stagione vedrà almeno quattro squadre che potranno ambire a diventare i prossimi campioni NBA, quindi sarà molto difficile per i Los Angeles Clippers centrare questo obiettivo. Senza ombra di dubbio la squadra biancorossa di Los Angeles ha allestito un roster più che competitivo durante l’estate, rispondendo stupendamente bene al grande colpo dei cugini gialloviola targato Anthony Davis.

Cosa è successo nella stagione 2018/19

  • Record: 48-34
  • Piazzamento: seed #8, Western Conference
  • Rendimento playoffs: 2-4 vs Golden State Warriors
  • Offensive rating: 112.4
  • Defensive rating: 111.5
  • Team Leaders: Lou Williams (20.0 PTS), Ivica Zubac(7.7 REB), Lou Williams (5.4 AST)
  • Numero chiave: 38.6% da tre punti, i Los Angeles Clippers si sono classificati al secondo posto per percentuale al tiro pesante, dietro soltanto ai San Antonio Spurs. Il tiro da tre punti è stato uno dei fattori più incisivi nell’attacco della squadra di Doc Rivers.

I movimenti estivi 

Durante l’estate sono approdati ai Los Angeles Clippers giocatori del calibro di Paul George, via trade con gli Oklahoma City Thunder, Kawhi Leonard che ha scelto i Clippers durante la free agency, e Moe Harkless sempre via trade con i Miami Heat.

Giocatori ai quali si devono aggiungere le firme di Patrick Patterson ed il prolungamento del contratto di Patrick Beverley. Dal draft NBA sono invece arrivati Mifiondu Kabengele (ala forte da Florida State, scelto alla numero 27) e Jaylen Hands, point guard da UCLA chiamato con la scelta numero 56. Durante l’estate hanno dovuto invece salutare i Clippers Danilo Gallinari (approdato ad Oklahoma City nella trade George), Boban Marjanovic (Dallas Mavericks), Shai Gilgeous-Alexander (che ha seguito Gallinari ad Oklahoma).

Questi sono i movimenti estivi più importanti per quanto riguarda i Los Angeles Clippers, che per onor di cronaca hanno perso anche Luc Richard Mbah a Moute, Marcin Gortat e Garrett Temple.

Clippers preview 2019/20: il gioco

I Los Angels Clippers sono una squadra che usa molto il tiro da tre punti, avendo a roster tanti tiratori micidiali come Paul George (che dovrebbe però saltare le prime settimane della stagione), Kawhi Leonard, Landry Shamet, Lou Williams ed altri giocatori che pur non essendo tiratori puri sono comunque in grado di segnare dal perimetro.

Detto ciò, con due stelle come Leonard e George, ma anche con un giocatore dal talento sopraffino come Lou Williams, non dovrebbero mancare anche isolamenti per far giocare degli uno contro uno ai giocatori con maggior talento offensivo a disposizione di Doc Rivers. I Clippers proveranno a controllare il ritmo della partita, scegliendo loro quando accelerare e quando invece respirare e giocare a difesa schierata, visto che anche nella passata stagione nella speciale classifica dei punti in contropiede i Los Angeles Clippers si trovavano a metà classifica.

Un’arma offensiva che la squadra di Los Angeles cavalcherà anche in questa stagione è sicuramente il pick and roll con Montrezl Harrell da bloccante per poi tagliare verso canestro e concludere o lui al ferro o il portatore di palla con un palleggio arresto e tiro; la scorsa stagione infatti il pick and roll giocato da Lou Williams ed Harrell è risultato spesso fatale per le difese avversarie, possibile che in questa stagione lo si cercherà ancor di più avendo dei giocatori dal talento offensivo sublime come Leonard e George, oltre a Williams.

Il pick and roll tra Lou Williams e Montrezl Harrell sarà ancora un’arma letale per i Clippers

I Los Angeles Clippers potrebbero anche rivelarsi una delle migliori difese della lega, se non la migliore, grazie ai tanti i difensori sopra la media come Beverley ed Harrell, ma anche come Paul George e Kawhi Leonard. Nel quintetto base potremmo trovare Beverley, Shamet, George, Leonard e Zubac, mentre in uscita dalla panchina ci saranno i soliti Lou Williams e Montrezl Harrell, oltre a JaMychal Green e Moe Harkless a garantire profondità in uscita dalla panchina.

Un potenziale fattore: Lou Williams

Lou Williams sulla Hall of Fame

Sarebbe troppo scontato dire Kawhi Leonard o Paul George, ma Lou Williams sarà se possibile anche più importante rispetto alla passata stagione.

Se nell’ultima versione dei Los Angeles Clippers l’ex Sixers ricopriva il ruolo di stella della squadra, quest’anno la guardia dei Clippers sarà chiamato ad un ruolo importante, ma più marginale lasciando la scena al duo Leonard-George. Di conseguenza sarà da verificare l’adattamento di Lou Williams al ruolo di terzo violino, e la sua disponibilità a prendere più tiri sugli scarichi ed a gestire un numero notevolmente inferiore di possessi.

Se così sarà, per i Clippers si rivelerà una piccola vittoria. Se invece Williams dovesse dimostrare di mal sopportare un ruolo ridotto, il malcontento di un veterano così influente potrebbe generare qualche problema in spogliatoio.

Dove possono arrivare i Clippers?

Inutile nascondersi, i Los Angeles Clippers hanno chiaramente lanciato la propria candidatura per diventare i nuovi campioni NBA andandosi ad aggiudicare le prestazioni di Kawhi Leonard e Paul George.

La squadra di coach Doc Rivers è la favorita d’obbligo per la vittoria finale, il roster dei Clippers è formato da tanti difensori, un supporting cast notevole e due stelle come Leonard e George. Sarà anche importante la posizione che i Clippers riusciranno ad ottenere al termine della regular season, visto che durante i playoffs il fattore campo potrebbe essere un fattore determinante. Staremo a vedere come si evolveranno le cose durante la stagione, ma ad oggi i Los Angeles Clippers sono i candidati numero uno per la vittoria finale.

Potrebbe interessarti anche

1 Commenta

Clippers preview 2019/20: the George-Leonard era | En24 News 14 Ottobre 2019 - 3:38

[…] (){ window._mNDetails.loadTag("144156163", "300×250", "144156163"); }); } catch (error) {} Source link https://www.nbapassion.com/nba/approfondimenti/clippers-preview-2019-20-lera-george-leonard-147997/ […]

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi