fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationEvidenza DeMarcus Cousins lascia i Rockets? Almeno cinque squadre sulle sue tracce

DeMarcus Cousins lascia i Rockets? Almeno cinque squadre sulle sue tracce

di Dennis Izzo

Dopo avergli garantito il contratto annuale da 2.3 milioni di dollari, gli Houston Rockets avrebbero deciso di liberarsi di DeMarcus Cousins, che nei prossimi giorni dovrebbe separarsi dai texani e sarà libero di accordarsi con un’altra squadra, presumibilmente una contender. 30 anni compiuti lo scorso 13 agosto, Boogie ha messo a referto una doppia doppia di media nelle partite giocate in quintetto (11), facendo registrare 13.3 punti, 10.9 rimbalzi, 2.6 assist, 1.3 palle recuperate e 1.1 stoppate col 41% dal campo e il 37% da dietro l’arco.

Riserva di Christian Wood, attualmente infortunato, Cousins sta gradualmente ritrovando sé stesso dopo la lunga inattività (l’anno scorso non è mai sceso in campo con i Los Angeles Lakers campioni NBA, mentre con i Golden State Warriors si fece male nel corso dei playoffs 2019) e a Houston ha dimostrato di essere ancora in grado di esprimersi ad alti livelli.

Le offerte, dunque, non mancheranno, soprattutto se Cousins dovesse effettivamente diventare free agent e quindi avere la possibilità di firmare al minimo salariale con una squadra a sua scelta. Andiamo a scoprire quali squadre potrebbero buttarsi su DeMarcus Cousins sul mercato, e perché dovrebbero farlo.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi