Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBoston Celtics L’ex GM dei Cavs David Griffin “vede” un futuro per Kyrie Irving ed i Brooklyn Nets

L’ex GM dei Cavs David Griffin “vede” un futuro per Kyrie Irving ed i Brooklyn Nets

di Michele Gibin
Kyrie-Irving-a-canestro-contro-whiteside

David Griffin, ex General Manager dei Cleveland Cavaliers, “vede” un futuro per Kyrie Irving ed i Brooklyn Nets.

Tyler Conway di bleacherreport.com riprende alcune dichiarazioni di Griffin, oggi analyst per NBATV, secondo le quali Irving gradirebbe la soluzione Brooklyn, qualora dovesse decidere di lasciare i Boston Celtics in estate.

Credo che (Kyrie Irving, ndr) apprezzi quanto fatto in questi anni dai Brooklyn Nets, in termini di cultura e progetto” Così Griffin “E credo che Brooklyn rappresenti per Kyrie una soluzione migliore per il suo modo di vedere le cose“.

I Brooklyn Nets avranno in estate lo spazio salariale sufficiente per attrarre in città uno dei grandi nomi della prossima free agency. Il reparto guardie attualmente a disposizione di coach Kenny Atkinson è forte di D’Angelo Russell, Spencer Dinwiddie (fresco di rinnovo triennale) e Caris LeVert, giocatore poco utilizzato in stagione a causa di un grave infortunio ma atleta su cui la franchigia guidata dal GM Sean Marks punta molto.

Russell diventerà a sua volta restricted free agent in estate. L’ex Lakers è reduce dalla migliore stagione in carriera, coronata dalla prima partecipazione all’All-Star Game, e probabilmente culminante con la prima qualificazione ai playoffs dei Nets dal lontano 2014\15 (Brooklyn è attualmente settima nella Eastern Conference, con un record di 39-38).

You may also like

Lascia un commento