Lakers-Trail Blazers: Harkless beffa i gialloviola sulla sirena | Nba Passion
135755
post-template-default,single,single-post,postid-135755,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Lakers-Trail Blazers: Harkless beffa i gialloviola sulla sirena

Alex Caruso, Los Angeles Lakers vs Portland Trail Blazers at Staples Center

Lakers-Trail Blazers: Harkless beffa i gialloviola sulla sirena

Game 82 Recap: Lakers-Trail Blazers

Ultima partita dell’anno per Los Angeles Lakers (37-44), che allo Staples Center ricevono i Portland Trail Blazers (51-29).

Il finale di stagione, caratterizzato dagli infortuni e dalla mancata qualificazione ai Playoff, non ha offerto spunti d’interesse ad eccezione della buona produzione dei veterani – alla ricerca di numeri da spendere sul mercato – e le discrete prestazioni dei giovani promossi dalla G League.

Ma in pieno Hollywood Style il terremoto è giunto qualche ora prima della palla a due: le dimissioni annunciate da Magic Johnson, President of Basketball Operations dei gialloviola. Prossime ore che si prospettano a dir poco interessanti.

Lakers-Trail Blazers, avvio di gara equilibrato

Walton conferma il quintetto vittorioso contro i Jazz: Caruso, KCP, Jones, Muscala e McGee. Stotts risponde con Lillard, McCollum, Harkless, Aminu e Kanter.

Nei primi minuti di gioco il ritmo della gara è elevato, entrambe le contendenti vanno velocemente al tiro con le difese che lasciano spazio ed opportunità. I lacustri vanno a segno due volte dalla lunga distanza con Mike Muscala e dal mid-range con KCP, Rip City risponde con le giocate del duo Dame & CJ e due jumper fotocopia di Harkless.

14-13 al primo timeout della gara chiesto da coach Luke Walton a metà quarto. I primi cambi dei Lakers sono Bonga e JWIII per Jones e McGee, mentre Portland cambia tutto il backcourt.

I lunghi angeleni non riescono a contenere lo scatenato Enes Kanter, a segno quattro volte – compresa una tripla allo scadere dei 24” – e risultando praticamente immarcabile per i pariruolo avversari. 15 con 6/8 dal campo per il turco.

In attacco i Lakers si affidano al solito Kenny – a segno da tre – ed alle giocate della #SouthBayConnection, 21-24 con 2’36” sul cronometro. Nel finale i gialloviola ritornano sotto…

…chiudendo ad una lunghezza di distanza grazie al canestro di Wagner, 25-26.

Lakers-Trail Blazers, Jones moto perpetuo

I lacustri tornano in vantaggio grazie alle giocate di Moose, a segno ancora dall’arco ed in transizione, e McGee. I Trail Blazers non mollano e vanno a bersaglio tre volte da oltre i 7.25 con Seth Curry. Il fratello di Steph segna anche in penetrazione, mentre L.A. muove il punteggio dalla lunetta. 38-41 a 6’21” dall’intervallo lungo.

L’attacco gialloviola si ferma, non riuscendo a trovare la via del canestro oltre a perdere qualche possesso di troppo. Ne approfitta Portland che allunga con i canestri di CJ McCollum e del solito Kanter, imbeccati da Lillard.

A scuotere i suoi è l’energia di Jemerrio Jones, che lotta a rimbalzo (già 7 di cui quattro in attacco) ed in difesa (2 recuperi ed altrettante stoppate), 43-50 a due minuti dalla fine del tempo.

Le triple di Dame Lillard e KCP oltre ad un canestro del solito JJ chiudono la prima parte di gara, 48-53.

Lakers-Trail Blazers, KCP riporta sotto i suoi

La gara riparte ad un ritmo più compassato: Muscala segna la quarta tripla della sua gara, Dame e KCP non sbagliano dalla lunetta. Prova a destare il pubblico JaVale McGee...

…che schiaccia con veemenza prima di commettere il suo quarto fallo. 57-60 dopo quattro minuti di gioco.

L’ex Warriors lascia il campo a Johnathan Williams che incide subito correggendo un errore di KCP e schiacciando in transizione, ma la difesa lacustre non riesce a contenere i giochi a due dei Trail Blazers che consentono a Maurice Harkless di andare a segno tre volte, 61-71 con 4’10” da giocare nel quarto.

Al rientro in campo i gialloviola provano a tornare sotto: Jones e Kentavious Caldwell-Pope segnano da tre, Caruso converte il layup prima…

…della schiacciata di Moe Wagner. 71-73 con 51” sul cronometro, timeout per coach Terry Stotts.

Nell’ultimo possesso l’ennesimo rimbalzo offensivo di Jones consente a KCP di segnare la tripla del sorpasso, 74-73.

Lakers-Trail Blazers, Harkless decisivo nel finale

Al rientro in campo KCP colpisce ancora da tre, risponde Curry che segna anche dopo il canestro di Jones. 80-78 a 9’38” dalla sirena, timeout Lakers.

I californiani provano ad allungare, Caruso segna e serve prima KCP sul perimetro poi alza l’alley-oop per McGee. Portland risponde con i jumper di McCollum e la tripla di Lillard, 87 pari a poco più di cinque minuti dalla fine.

I gialloviola ci tengono a coronare la Lakers Fan Appreciation Night con un successo e rispondono colpo su colpo agli avversari: Wagner corregge un errore di Jones, Kenny non sbaglia dopo il fadeaway di Dame. 91-89 con 3’44” sul cronometro.

Seth non sbaglia dall’angolo così come Caruso in penetrazione mentre una stoppata super su Harkless di McGee viene erroneamente considerata fallosa, Moe non sbaglia dalla lunetta. Pierre schiaccia…

…salvo poi commettere il sesto fallo ancora sul prodotto di St. John’s che è glaciale e completa l’and-one prima di segnare altri due liberi.

Dopo aver cercato i compagni per tutta la gara, Alex Caruso prova a produrre per se e dopo due liberi segna il canestro del sorpasso a 44” dal termine, 101-99 timeout Portland.

Lillard serve Moe Harkless che segna e, dopo la persa di ACFresh, non sbaglia dall’angolo sulla sirena. 101-104 il finale, dodici punti consecutivi per l’ex Magic.

Lakers-Trail Blazers, 32 per KCP

KCP chiude la stagione con un altro trentello frutto di oltre trenta conclusioni tentate. Per Kenny 32 punti (11/31 dal campo, 5/15 dall’arco), 5 rimbalzi ed 8 assist. Basteranno per un buon contratto? Discorso analogo per Muscala (16+5 con 4/7 dall’arco) mentre McGee (11+4) è stato limitato dai troppi falli commessi.

Soffre la fisicità avversaria Caruso (12+7+13) che perde troppi palloni (7) oltre ad essere impreciso al tiro (5/16 con 0/2 da tre). Ancora una prestazione super a rimbalzo per Jones (11+15+3) che tuttavia necessita di migliorare nelle conclusioni vicino al ferro (5/13) se vuole provare ad evere un futuro solido nella Lega.

Doppia doppia dalla panca per Williams (12+10), mentre Wagner (7+4) è impreciso dall’arco (0/3). Nove impalpabili minuti per Bonga.

Kentavious Caldwell-Pope and Maurice Harkless, Los Angeles Lakers vs Portland Trail Blazers at Staples Center

Kentavious Caldwell-Pope and Maurice Harkless, Los Angeles Lakers vs Portland Trail Blazers at Staples Center (Andrew D. Bernstein, NBAE via Getty Images)

Top scorer per i Trail Blazers è Harkless (26+5+8 con 9/14) decisivo nel finale (7/8 ai liberi). Imprecisi al tiro Lillard (20+4+8 con 6/16) e McCollum (11+1+3 con 5/13), in doppia cifra anche Kanter (22+16) e Curry (19 con 5/8 da tre).

Box Score su NBA.com

Lakers-Trail Blazers, ed ora?

Nell’attesa di conoscere quali saranno le decisioni della proprietà lacustre, il prossimo appuntamento con i Lakers sono le 2019 Exit Interviews, in programma domani.

 

Giovanni Rossi
girosoft@gmail.com

NBA & Lakers on the couch, Minors & Post on the court,1987, Showtime!

No Comments

Post A Comment