Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers Kareem Abdul-Jabbar e la reazione sincera al record di LeBron

Kareem Abdul-Jabbar e la reazione sincera al record di LeBron

di Mario Alberto Vasaturo

Dopo aver visto il suo record di punti segnati di tutti i tempi in NBA finalmente lasciato a LeBron James, Kareem Abdul-Jabbar ha riflettuto sulla complicata relazione tra i due atleti.

¬†“LeBron ha detto che non abbiamo rapporti”, ha scritto Abdul-Jabbar in una lettera online.¬†“Ha ragione, e per questo incolpo me stesso“.¬†¬†La lettera di Kareem Abdul-Jabbar √® arrivata poche ore dopo che James superasse i suoi 38.387 punti. L’NBA ha fermato la partita in modo che Abdul-Jabbar potesse passare il ‚Äútestimone‚ÄĚ a LeBron James . Infatti Abdul-Jabbar ha cerimoniosamente consegnato a James il pallone, poi i due si sono abbracciati prima che James si rivolgesse alla folla.

 “Vedere la mia famiglia e i miei amici, le persone che mi sono state intorno da quando ho iniziato questo viaggio in NBA, √® stato sicuramente molto emozionante proprio l√¨“, ha detto James.

Nella lettera, Abdul-Jabbar ha riflettuto sui commenti di altri atleti, tra cui Magic Johnson e James, nei mesi precedenti al nuovo record. La leggenda dei Lakers ha affermato che le persone sbagliavano a presumere che non sarebbe stato felice per James.¬†¬†‚Äú√ą come se avessi vinto un miliardo di dollari alla lotteria e 39 anni dopo qualcuno ne avesse vinti due miliardi”, ha scritto Abdul-Jabbar. “Come mi sentirei?¬†¬†Grato di aver vinto e felice che anche quello dopo di me abbia vinto.¬†¬†La sua vittoria non influisce in alcun modo sulla mia”.

Abdul-Jabbar ha ammesso anche che si sarebbe potuto sentire in maniera diversa se qualcuno avesse battuto il suo record un decennio dopo di lui, ma ora non si sente pi√Ļ cos√¨. Passati 34 anni dal suo ritiro NBA, Kareem ha affermato che ora √® pi√Ļ concentrato sulla sua famiglia e sull’attivismo sociale.

¬†“Se potessi scegliere se mantenere intatto il mio record di punti per altri cento anni o passare un pomeriggio con i miei nipoti, sarei sul pavimento in pochi secondi a impilare Lego con loro”, ha scritto.

Abdul-Jabbar si incolpa per la relazione tesa tra lui e il Re. Il sei volte campione NBA ha detto che la causa sta nella sua personalità introversa e nella netta differenza di età tra i due: James ha 38 anni, Abdul-Jabbar 75.

‚ÄúConoscevo le pressioni a cui era sottoposto e forse¬†avrei potuto aiutarlo ad alleggerirle un po’“, ha detto Kareem Abdul-Jabbar.

¬†“La mia opinione su LeBron √® cresciuta negli ultimi due anni. La sua passione per la giustizia sociale e il miglioramento della sua comunit√† √® solo aumentata e il suo atletismo √® salito a un altro livello“.

You may also like

Lascia un commento