fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBoston Celtics Celtics, Kemba Walker in dubbio per la partita contro i Kings

Celtics, Kemba Walker in dubbio per la partita contro i Kings

di Federico Ferri

Come riportato da Tim Bontemps di ESPN, la guardia dei Boston Celtics, Kemba Walker, è in dubbio per la partita contro i Kings di domani notte. Il numero 8 aveva sofferto un infortunio durante la partita contro i Denver Nuggets a causa di uno scontro con il suo compagno di squadra, Sami Ojeleye, che gli ha procurato una distorsione cervicale.

Il 29enne ha iniziato la sua avventura con i Celtics in maniera ottimale, grazie ai suoi 21.1 punti, 4.6 rimbalzi e 4.7 assist di media, ha aiutato i suoi compagni a posizionarsi al secondo posto nella Eastern Conference, dopo Milwaukee, con un record di 11 vittorie e 4 sconfitte.

L’ex-Hornets non ha mai avuto molti problemi per quanto riguarda gli infortuni, infatti nel corso degli ultimi 4 anni ha saltato solamente 6 partite. Kemba sta entrando sempre di più nel cuore dei tifosi, al contrario di Kyrie Irving, ora in forza ai Brooklyn Nets.

Kyrie è partito fortissimo questa stagione grazie ad una prestazione monstre da 50 punti al debutto contro i Timberwolves, ma nonostante ciò, i Nets hanno perso quella partita per un solo punto. Dopo 15 apparizioni la squadra di Brooklyn si ritrova con 7 vittorie e 8 sconfitte, i tifosi si sarebbero aspettati sicuramente qualcosa di più dopo i grandi colpi della free agency di quest’estate.

Una Boston che non molla

Boston dovrà fare a meno di Gordon Hayward per poco più di un mese a causa di una frattura alla mano, l’ex Jazz era finalmente riuscito a mettersi in mostra in questo inizio di stagione dopo due anni di continue sofferenze. 18.9 punti e 7.1 rimbalzi di media nelle prime 8 uscite stagionali, numerose prestazioni avvincenti con un exploit da 39 punti, 7 rimbalzi e 8 assist nella vittoria contro i Cavaliers.

A differenza dell’anno scorso, Boston ha incominciato questa stagione con poche pressioni e per ora sta convincendo praticamente tutti. Nonostante le 3 sconfitte nelle ultime 4 partite i ragazzi di Brad Stevens hanno dimostrato di essere ancora in gioco e di competere per un posto alle finali di Conference.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi