fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBrooklyn Nets Nets: Kevin Durant esce dal protocollo, giocherà contro gli Warriors

Nets: Kevin Durant esce dal protocollo, giocherà contro gli Warriors

di Michele Gibin

Kevin Durant è uscito dal protocollo NBA anti Covid ed è pronto a tornare in campo contro la sua ex squadra, i Golden State Warriors al Chase Center di San Francisco.

Durant ha superato i 6 giorni di isolamento e test richiesti dal protocollo, dopo i fatti di sabato scorso e lo stop impostogli dalla NBA nel bel mezzo di una partita, quella contro i Toronto raptors a Brooklyn. KD era stato a contatto ravvicinato con un inserviente dei Nets poi risultato positivo al test per il coronavirus, da qui era scattato il protocollo e Durant era stato prima fermato a pochi minuti dalla palla a due contro Toronto, quindi autorizzato a iniziare la partita e quindi fermato nel terzo periodo per una seconda volta.

Si è trattato di circostanze sfortunate“, spiega Durant “Non vedevo l’ora di giocare e mi è stato detto prima dell’inizio che avrei dovuto attendere i risultati di un secondo test. Ora per sono qui, sono tornato, la scorsa settimana ero arrabbiato oviamente, ma ora sono tranquilo“.

Complice l’assenza di Kevin Durant, i Nets hanno perso tre partite di fila e spezzato la serie negativa solo contro gli Indiana Pacers grazie a Kyrie Irving.

Per KD, che saltò l’intera stagione scorsa per infortunio, si tratterà del primo ritorno da aversario a San Francisco contro i Golden State Warriors. Durant non ha mai giocato al Chase Center, casa degli Warriors dalla scorsa stagione, Golden State gli tributerà un video omaggio prima della partita.

Warriors-Nets: la situazione infortunati

I Broklyn nets sarano senza gli infortunati Nicolas Claxton e Iman Shumpert, e senza DeAndre Jordan che è al momento fuori per motivi personali. Coach Steve Nash ha riferito che l’assenza di Jordan non è legata al Covid e che il giocatore dovrebbe rientare in squadra durante la trasferta a Ovest dei Nets di cinque partite.

I Golden State Warriors saranno invece sempre senza James Wiseman (polso) e Kevon Looney (Caviglia), sotto canestro giocheranno sempre Draymond Green, Eric Paschall e la sorpresa Juan Toscano-Anderson.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi