Rising Stars Challenge 2019, Kyle Kuzma MVP e vittoria per Team USA
131978
post-template-default,single,single-post,postid-131978,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Rising Stars Challenge 2019, Kyle Kuzma MVP e vittoria per Team USA

LA Lakers-Kyle Kuzma, Los Angeles Lakers vs Boston Celtics at TD Garden

Rising Stars Challenge 2019, Kyle Kuzma MVP e vittoria per Team USA

Rising Stars Challenge 2019, è Kyle Kuzma dei Los Angeles Lakers l’MVP dell partita di esibizione tra i migliori rookie ed i migliori giocatori al secondo anno NBA.

A Charlotte, North Carolina, sede dell’edizione 2019 dell’All-Star Weekend NBA, i 35 punti finali di Kuzma conducono “Team USA” alla vittoria per 161-144 su “Team World”. Oltre ai 35 del giovane talento dei Lakers, da segnalare i 30 punti di Jayson Tatum dei Boston Celtics ed i 25 punti con 10 assist della point-guard degli Atlanta Hawks Trae Young.

Per “Team World”, è l’australiano Ben Simmons il migliore in campo. Per la star dei Philadelphia 76ers, che sarà impegnato anche domenica notte nella partita dei “grandi”, 28 punti con soli 3 errori dal campo a fine gara. Per i rappresentanti della selezione internazionale ci sono anche 21 punti dl Lauri Markkanen ed i 13 con 9 assist di Luka Doncic.

Rising Stars Challenge 2019, schiacciate e spettacolo, Collins scalda i motori per la gara delle schiacciate

In un partita di pura esibizione, lo spettacolo e le tante schiacciate regalate dai giovani giocatori in campo sono lo spettacolo principale. A Marvin Bagley, Ben Simmons e John Collins degli Atlanta Hawks (che sarà impegnato anche sabato notte nella gara delle schiacciate) il compito di intrattenere il pubblico con numeri ad alta quota.

I portacolori statunitensi sono sempre avanti nel punteggio, e schiacciata dopo schiacciata, Donovan Mitchell e compagni costruiscono un vantaggio insormontabile per gli sfidanti (154-140 a due minuti dal termine).

A fine partita, Kyle Kuzma viene premiato col titolo di MVP. Team USA torna alla vittoria dopo due sconfitte consecutive (2017 e 2018), e si porta in vantaggio per 3-2 nella “serie” del nuovo formato del vecchio Rookie Challenge, adottato dalla NBA nel 2015.

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment