fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Matt Barnes: “I Phoenix Suns stanno sprecando la carriera di Devin Booker”

Matt Barnes: “I Phoenix Suns stanno sprecando la carriera di Devin Booker”

di Michele Gibin

L’ennesimo “giro di walzer” sulla panchina dei Phoenix Suns non è piaciuto al grande ex Matt Barnes, che sposa la causa di Devin Booker.

Tramite il proprio profilo ufficiale Twitter, Barnes ha attaccato lo storico proprietario dei Suns Robert Sarver, dopo il licenziamento dopo una sola stagione di coach Igor Kokoskov.

Attacco frontale quello dell’ex giramondo NBA, che con i Phoenix Suns disputò una sola stagione (2008\09): “L’allenatore non è mai stato il problema a Phoenix” Scrive Barnes “Robert Sarver è il peggior proprietario NBA… che faccia un favore alla città e venda la squadra“.

Poi l’affondo deciso di Matt Barnes: “I Suns stanno sprecando la carriera di Devin Booker“. I Suns hanno chiuso l’ennesima stagione perdente dell’era Sarver (19-63), la quarta stagione della giovane carriera della star Devin Booker, che ha chiuso la sua annata a 26.6 punti e 6.8 assist a partita, in 64 gare disputate.

Sarver, plenipotenziario dei Phoenix Suns dal 2004, è una delle figure meno popolari tra i circoli NBA. Sono ben sei gli allenatori avvicendatisi sulla panchina dei Suns dal 2009, tra licenziamenti clamorosi (la cacciata di Earl Watson dopo sole 3 gare di regular season nel 2017) ed intempestivi (il licenziamento del GM Ryan McDonough una settimana prima dell’inizio della stagione 2018\19).

Un articolo di Kevin Arnovitz di ESPN del 4 marzo scorso aveva “scoperchiato” la situazione caotica del front office della squadra, tra cambi vorticosi, interferenze e stramberie del lunatico Sarver, che lo scorso dicembre aveva minacciato pubblicamente la municipalità di Phoenix di abbandonare la città in caso di mancato accordo sui lavori di ristrutturazione della datata Talking Stick Resort Arena (l’ex America West Arena di “colangeliana” memoria”).

I Phoenix Suns non raggiungono la post-season da nove stagioni.

L’estate scorsa Devin Booker ha firmato con la franchigia dell’Arizona un prolungamento contrattuale da 5 anni e 158 milioni di dollari complessivi, e dopo l’arrivo via draft di Deandre Ayton e Mikal Bridges e via trade di Kelly Oubre Jr (Wizards) e Tyler Johnson (Heat), si disputeranno il prossimo 14 maggio il diritto di prima scelta assoluta al prossimo draft NBA.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi