Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsIndiana Pacers Rick Carlisle dopo gara 2: “Arbitraggio non equilibrato”

Rick Carlisle dopo gara 2: “Arbitraggio non equilibrato”

di Mario Alberto Vasaturo

Gli Indiana Pacers di coach Rick Carlisle, dopo un 4-2 nel primo turno contro i Milwaukee Bucks, sono ora sotto 2-0 contro dei New York Knicks motivati e in palla, dopo la gara 2 persa stanotte 130-121. Una partita però non esente da polemiche agli arbitri. Carlisle ha ricevuto due falli tecnici ed è stato espulso. Era arrabbiato per diverse chiamate arbitrali, soprattutto quando gli arbitri hanno annullato una chiamata di doppio palleggio contro i Knicks, che avrebbe potuto dare ai Pacers un possesso chiave con la partita ancora in bilico.

Carlisle ha raggiunto il suo punto di ebollizione in Gara 2. Ha detto che i Pacers hanno individuato addirittura 29 chiamate discutibili contro i Pacers in Gara 1, ma hanno deciso di non inviarle all’ufficio della lega per la revisione. Questa volta per√≤ hanno deciso di farlo.

Avevo deciso di non presentarli perch√© sentivo che stasera avremmo avuto un arbitraggio pi√Ļ equilibrato. Non √® andata cos√¨, ha detto Carlisle. “Dico sempre ai ragazzi di non pensare agli arbitri, ma meritavamo una chance“.

Dopo un primo tempo da 73 punti e all’intervallo in vantaggio di 10 lunghezze, gli Indiana Pacers hanno subito nettamente il rientro in campo di Jalen Brunson che √® stato fuori tutto il secondo quarto per un problema al piede destro. La stella dei Knicks ha segnato 24 punti nel solo secondo tempo, risultando ancora una volta decisivo per i suoi. Si aggiungono anche i 28 di un grande O. G. Anunoby, i 28 di DiVincenzo con 6 triple e la doppia doppia da 19 punti e 15 rimbalzi del solito, instancabile Josh Hart.

L’ambiente infernale del Madison Square Garden si √® fatto sentire e secondo Rick Carlisle ha influenzato anche l’operato della terna arbitrale: “Le squadre di piccolo mercato meritano le stesse possibilit√† delle altre”, ha detto Carlisle. “Meritano le giuste opportunit√†, non importa dove giocano.”

I Pacers dovranno rivedere anche la loro difesa. Dopo aver permesso ai Knicks di tirare con il 65% nel secondo tempo di gara 1, i Knicks hanno tirato con il 67% nel terzo quarto di gara 2. New York ha recuperato un deficit di 10 punti grazie ad una terza frazione da 36-18.

Non facciamo finta gli arbitri siano l’unico motivo per cui abbiamo perso, semplicemente non abbiamo giocato abbastanza bene”, ha detto Tyrese Haliburton, che ha segnato 34 punti, riscattando la sua pessima gara 1 da soli 6 punti e 2/6 al tiro. “Dobbiamo essere migliori.”

You may also like

Lascia un commento