Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsGolden State Warriors Draymond Green: “Quando LeBron passerà Jabbar ci sarò, costi quel che costi!”

Draymond Green: “Quando LeBron passerà Jabbar ci sarò, costi quel che costi!”

di Carmen Apadula
Draymond Green

LeBron James ha di recente sorpassato Karl Malone ed è diventato il secondo nella classifica All-Time per punti segnati in regular season, durante un match contro gli Washington Wizards.

Ciò significa che il Re potrebbe diventare primo in classifica, superando Kareem Abdul-Jabbar (distante solo 1402 punti) e conquistandosi la vetta, già nella prossima stagione. Infatti se James segnasse 25 punti a partita, una stima neanche troppo impossibile dato che possiede una media stagionale di 30 punti a partita, supererebbe Abdul-Jabbar in 57 partite. Questo collocherebbe il raggiungimento del record intorno alla metà della stagione 2022\23, salvo infortuni ovviamente.

E’ chiaro che, quando succederà, sarà un evento storico, che sarà celebrato anche da addetti ai lavori, compagni e avversari. Ed è proprio tra gli avversari che si alza la voce più interessante, quella di Draymond Green.

L’orso ballerino ha infatti già annunciato, in una puntata del suo podcast, che vorrà essere presente all’evento, anche se ciò dovesse significare saltare una partita dei suoi Warriors!

“Congratulazioni a LeBron, il secondo di tutti i tempi” ha detto Draymond Green. “Probabilmente in altre 50 partite o giù di lì, sarà il primo di tutti i tempi, e non vedo l’ora di vederlo. Coach Kerr, te lo dico subito: se LeBron James batterà il record punti di tutti i tempi e noi Warriors avremo una partita, io andrò da LeBron e sarò testimone della storia”.

Più chiaro di così non poteva essere. 

You may also like

Lascia un commento