Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBoston Celtics Wiggins consiglia i Mavs: “Rendano la vita difficile a Tatum e Brown”

Wiggins consiglia i Mavs: “Rendano la vita difficile a Tatum e Brown”

di Alessandro Buongiorno
wiggins tatum

Andrew Wiggins, ala piccola dei Golden State Warriors, ha parlato di quali siano i metodi per battere i Boston Celtics di Jayson Tatum e Jaylen Brown alle Finals NBA: “Io direi che per batterli devi rendergli la vita difficile. È la cosa più importante. Ogni grande giocatore giocatore ha una o due giocate nel proprio bagaglio, hanno sempre cinque opzioni a cui affidarsi. Devi marcarli stretto a uomo per non farli giocare. Deve essere quello l’obiettivo, far fare loro fatica”.

Wiggins, nel 2022, ha vinto l’anello proprio in finale contro i Celtics. Lui è stato uno degli artefici principali di quella vittoria. Marcando Tatum lo ha limitato al 36% dal tiro. 21.5 i punti in sei gare totali per la stella di Boston con un 21 su 56 tentativi dal campo quando marcato dall’ala dei Warriors. Nel 2024 invece Tatum sta registrando 26 punti 10.4 rimbalzi e 6.8 assist in 14 partite giocate ai playoffs. È un giocatore sicuramente maturato, e insieme a lui anche il secondo violino Jaylen Brown. Quest’ultimo, era stato uno dei migliori nelle scorse finals giocate da Boston. 23.5 punti 7.3 rimbalzi e 3.7 assist che garantirono il vantaggio per 2-1 nella serie, poi sprecato.

Per i Dallas Mavericks, quindi sarà fondamentale l’intensità in campo. Rispetto ai suoi rivali, la squadra texana ha avuto un cammino più tortuoso, giocando 3 partite in più che alla lunga possono pesare. Dopo aver battuto un’esperta Los Angeles, hanno faticato contro il giovane primo seed della conference, Oklahoma. Alle Conference Finals è arrivata la sfida contro Minnesota agevolmente archiviata per 4-1.

Per molti giocatori è la prima apparizione alle Finals NBA e la pressione può farsi sentire. L’unico con vera esperienza è Kyrie Irving, l’ex della sfida, a cui sicuramente non mancheranno le motivazioni per fare futuro bene. Infine c’è Luka Doncic, anche lui alla prima presenza, è arrivato il momento della consacrazione annunciata ormai da quando ha messo piede nella lega.

Mancano 3 giorni alla palla a 2 di gara 1, pronostici e analisi sono stati fatti. Solo il campo ci potrà dare le risposte e ci regalerà il nuovo campione della lega più spettacolare del mondo.  

 

You may also like

Lascia un commento