Home NBA, National Basketball AssociationApprofondimenti La top 10 migliori ali della stagione NBA 2023-24

La top 10 migliori ali della stagione NBA 2023-24

di Paolo Bellini
kevin durant nike contratto

5 – Jimmy Butler

Giocatore fatto su misura per la Heat Culture.

Ha passato la scorsa regular season in sordina, come tutti gli Heat, salvo poi esplodere nei playoffs.

Le sue penetrazioni, gli arresti sul perno, la capacità di andare in lunetta e di mandare fuori giri i suoi diretti marcatori, sono tratti distintivi secondi solo alla sua durezza mentale.

Difficilmente piazza numeri roboanti, salvo nella scorsa stagione un’escursione sopra i 40 punti e una addirittura a 56 punti nella serie di playoffs del primo turno contro Milwaukee, ma la sua presenza in campo si sente, eccome.

Nonostante l’incostanza in alcune partite, Miami se lo tiene stretto, sperando di ripetere il cammino della passata stagione nella post-season.

6 – Paul George

Come per Leonard, anche per lui la questione non è il talento, ma la tenuta fisica.

L’anno scorso ha giocato solo 56 partite – le quali sono state comunque il suo massimo in maglia Clippers – e non gioca una serie di playoffs dalla stagione 2020-2021.

Otto volte all-star, l’anno scorso ha giocato con il freno a mano tirato, segnando nonostante questo 24 punti a partita, come nella stagione precedente.

Giocatore capace di cambiare sistematicamente in difesa marcando anche giocatori più piccoli e rapidi di lui.

Sulla carta, formerebbe un binomio perfetto con Leonard.

Sul parquet, invece, i tifosi li hanno visti poche volte insieme, compresa la scorsa stagione, dove sono stati costretti a vedere un quintetto con Gordon e Morris Sr nella partita più importante della stagione in cui erano con spalle al muro contro Phoenix.

You may also like

Lascia un commento