fbpx

I Miami Heat battono gli Utah Jazz e continuano a migliorare il proprio record (6-3), iniziando a gettare basi molto interessanti per il proseguo della stagione.

A dominare la scena è stato Chris Bosh, autore di 25 punti, 8 rimbalzi e 4 stoppate da urlo, di cui una decisiva nelle fasi finali della partita. Spoelstra, in assenza di Wade a causa del figlio ricoverato in ospedale (nulla di grave per lui), schiera nel quintetto iniziale Josh Richardson nel backcourt affianco a Goran Dragic, il quale lo ripaga con 8 punti in 21 minuti, grazie ad un buon 3 su 5 dal campo.

Tuttavia, la vera sorpresa per la squadra della Florida è stato Tyler Johnson, possibile capolavoro estivo di Pat Riley all’ultimo draft. Il prodotto di Fresno, undrafted lo scorso giugno e poi firmato dagli Heat durante la summer league di quest’estate, sta mostrando dei segnali interessantissimi per il futuro, come dimostrano i 17 punti messi a segno contro Utah.

Anche i compagni di squadra riconoscono il grande lavoro che sta facendo il ragazzo, come dimostrano le parole di Chris Bosh “Tyler è impressionante, può giocare. Ha svolto un grande training camp e lavora duramente ogni giorno, lavorando sulle sue debolezze. Ha iniziato letteralmente dal basso e si sta facendo spazio per un ruolo molto importante in questa squadra”. Lo stesso Pat Riley gongola e si gode il ragazzo “Ora c’è, è quello che gli ho detto anche io ‘Gioca, te non sei più la terza guardia’ e noi crediamo in lui”.

Tra gli altri giocatori di Miami meritano menzione i 14 punti di Dragic ed i 9 di Whiteside, con quest’ultimo che ha aggiunto 14 rimbalzi (di cui 11 difensivi) e 5 stoppate.

Per Utah invece non bastano le buonissime prestazioni di Favors (25 punti e un buonissimo 10 su 18 dal campo, 12 rimbalzi 3 7 stoppate), Alec Burks (24 punti uscendo dalla panchina) e Gordon Hayward (24 punti e 11 rimbalzi). Per la giovane squadra la crescita sembra essere continua e i tifosi possono sognare un grande futuro per la prossima franchigia, da troppi anni fuori dai vertici della lega.

https://www.youtube.com/watch?v=ecWrECN5PwI

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi