fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers L’infortunio alla spalla non limita Anthony Davis contro i Suns, LeBron: “E’ uno tosto”

L’infortunio alla spalla non limita Anthony Davis contro i Suns, LeBron: “E’ uno tosto”

di Michele Gibin

LeBron James appoggia la determinazione di Anthony Davis nel giocare nonostante un infortunio alla spalla destra, procuratosi nelle prime partite di stagione. James, Davis ed i Los Angeles Lakers hanno esordito nella prima delle due partite di un back-to-back a Phoenix, battendo i caldissimi Suns per 123-115.

Anthony Davis è il miglior realizzatore della squadra, con 24 punti, 12 rimbalzi, 4 assist e 2 recuperi in 38 minuti di gioco. Kyle Kuzma dalla panchina continua a crescere e tocca quota 23 per la prima volta in stagione (di cui 8 nel quarto periodo), con 3 su 6 al tiro da tre punti, LeBron James invece chiude con una doppia doppia da 19 punti e 11 assist, con 7 rimbalzi.

Davis ha portato a termine la gara, nonostante il fastidio alla spalla infortunata e dopo aver subito un contatto duro al torace ed essere rientrato negli spogliatoi per una fasciatura. “Sta dimostrando di essere tosto, sta giocando infortunato e dando l’esempio a tutti noi. Lui vuole giocare“, così LeBron James.

Dal canto suo, Davis non ha mai lasciato che l’infortunio diventasse un alibi, dichiarando a più riprese come le sue condizioni siano ottime, e come col passare del tempo il problema si stia risolvendo. I Lakers potrebbero comunque tenere fuori l’ex Pelicans per il secondo impegno del back-to-back contro i rimaneggiati Golden State Warriors: “Vedremo come mi sentirò domani, con la spalla e con la botta di oggi, poi decideremo“.

Anthony Davis ha fatto ritorno in campo a metà quarto quarto, dopo essere rientrato negli spogliatoi, ed ha contribuito all’ottavo successo stagionale dei suoi Lakers (8-2), ancora primi nella Western Conference. “Penso che non abbia bisogno ora di chiedere troppo al suo fisico” Così Dwight Howard, grande protagonista a Phoenix con una prova da 12 punti 9 rimbalzi (6 su 8 al tiro) “Ci siamo noi a fare il lavoro sporco, lui pensi a tenersi in forma, soprattutto per quando arriveranno i playoffs. Vogliamo fare di tutto per mantenerlo fresco“.

Per i Lakers, esordio stagionale anche per Rajon Rondo, che in 14 minuti ha chiuso con 5 punti, 6 rimbalzi e 7 assist. La panchina giallo viola ha segnato 49 punti, mentre sono stati ben 39 gli assist di squadra. Danny Green chiude con 14 punti e 3 su 5 al tiro pesante, i Lakers vincono la lotta a rimbalzo (44-39) ed ovviano così alle difficoltà ai tiri liberi (11 su 21).

Per i Phoenix Suns, 21 punti e 9 assist a fine gara per Devin Booker, Ricky Rubio chiude con una doppia doppia da 21 punti e 10 assist e Aron Baynes ne aggiunge 20 con 4 su 6 al tiro da tre punti, in una partita equilibrata e che ha visto ben 29 cambi di vantaggio.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi