Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBoston Celtics Celtics – Cavs, la preview della serie: Cleveland riuscirà a impensierire Boston?

Celtics – Cavs, la preview della serie: Cleveland riuscirà a impensierire Boston?

di Mario Alberto Vasaturo

Boston Celtics e Cleveland Cavaliers si riaffrontano in una gara di playoff a 6 anni di distanza dall’ultima volta. Nel maggio 2018 si giocavano le Eastern Conference Finals, erano i primi playoff di Jayson Tatum in NBA, nell’anno da rookie, e gli ultimi di LeBron James con la maglia dei Cavs, che avrebbero poi perso le finali NBA contro i Golden State Warriors. Sono cambiate tante cose. I Celtics vanno come un treno da tutta la stagione e pensano soltanto allo stendardo numero 18, mentre i Cleveland Cavs di Donovan Mitchell hanno dovuto sudare per 7 gare contro gli Orlando Magic per conquistare la loro prima serie di playoff negli ultimi 6 anni, da quel 2018 appunto.

La squadra di Joe Mazzulla è nettamente favorita, nonostante l‘assenza a tempo indeterminato di Kristaps Porzingis, ma i Cavaliers potrebbero provare ad impensierire quanto più possibile Tatum e compagni, che comunque hanno la pressione di non poter mai sbagliare.

Celtics – Cavs: i precedenti in regular season

  • Celtics-Cavs 120-113
  • Celtics-Cavs 116-107
  • Cavs-Celtics 105-104

Boston Celtics roster

  • Oshae Brissett (SF)
  • Jayson Tatum (SF)
  • Kristaps Porzingis (C) (infortunio al polpaccio)
  • Jrue Holiday (PG)
  • Payton Pritchard (PG)
  • Jordan Walsh (G)
  • Derrick White (PG)
  • Sam Hauser (SF)
  • Al Horford (C)
  • Jaylen Brown (SG)
  • Luke Kornet (C)
  • JD Davison (SG)
  • Svi Mykhailiuk (SG)
  • Drew Peterson (F)
  • Neemias Queta (C)
  • Jaden Springer (G)
  • Xavier Tillman (F)

Boston Celtics depth chart

  • Jrue Holiday (Payton Pritchard, Derrick White, Jaden Springer, JD Davison)
  • Derrick White (Jaylen Brown, Sam Hauser, Jaden Springer, Jrue Holiday)
  • Jaylen Brown (Sam Hauser, Jayson Tatum, Jaden Springer, Svi Mykhailiuk)
  • Jayson Tatum (Al Horford, Oshae Brissett, Kristaps Porzingis*, Sam Hauser)
  • Kristaps Porzingis* (Al Horford, Luke Kornet, Xavier Tillman, Neemias Queta)

* infortunato

 

Cleveland Cavaliers roster

  • Max Strus (SF)
  • Ty Jerome (G)
  • Caris LeVert (G)
  • Evan Mobley (PF)
  • Sam Merrill (G)
  • Pete Nance (F)
  • Craig Porter Jr. (G)
  • Darius Garland (G)
  • Tristan Thompson (C)
  • Isaiah Mobley (F)
  • Georges Niang (SF)
  • Emoni Bates (F)
  • Marcus Morris Sr. (F)
  • Damian Jones (C)
  • Jarrett Allen (C)
  • Dean Wade (PF)
  • Isaak Okoro (SF)
  • Donovan Mitchell (G)

 

Cleveland Cavaliers depth chart

  • Darius Garland (Ty Jerome, Caris LeVert, Emoni Bates, Craig Porter Jr.)
  • Donovan Mitchell (Max Strus, Isaak Okoro, Sam Merrill) 
  • Isaak Okoro (Georges Niang, Marcus Morris Sr., Caris LeVert, Max Strus)
  • Evan Mobley (Dean Wade, Isaiah Mobley, Pete Nance)
  • Jarrett Allen (Tristian Thompson, Damian Jones) 

 

Celtics – Cavs: le chiavi della serie

I Boston Celtics dovranno fare a meno di Kristaps Prozingis sotto il ferro e i Cleveland Cavaliers potrebbero approfittarne. Lasciando due lunghi come Jarrett Allen e Evan Mobley costantemente nel pitturato, i Cavs potrebbero dar fastidio a rimbalzo offensivo e trarne vantaggio. Potrebbe essere l’unico punto debole di Boston, che invece lungo il perimetro ha più di un’arma difensiva per fermare Garland, non troppo in forma in questi playoff, ma soprattutto Donovan Mitchell, che ha trascinato i suoi in gara 6 e 7 contro Orlando, segnando rispettivamente 50 punti e 39 punti. Con lui i Celtics possono accoppiare sia Jrue Holiday sia Derrick White, tra le guardie difensivamente migliori della NBA.

Se l’attacco di Cleveland dovesse essere ancora Mitchell-centrico come contro i Magic, sarebbe difficile per i Cavs riuscire ad essere efficienti, per cui sarebbe d’aiuto anche l’apporto di Garland, Mobley e Allen, se non di qualche protagonista inatteso. I Boston Celtics, a parte la gara 2, nella serie contro i Miami Heat sono stati in svantaggio praticamente per un minuto totale, dominanti e con il tiro da tre e il ritmo forsennato tra attacco e difesa sono stati praticamente incontenibili. In questa serie contro i Cavs dovranno fare a meno di Prozingis, ma la sensazione è che per perdere la serie dovrebbero solo autosabotarsi pocihè il divario è troppo netto.

Boston Celtics – Cleveland Cavaliers: dove e quando vedere le partite

  • Gara 1 Cleveland Cavaliers @ Boston Celtics, mercoledì 8 maggio alle ore 1:00
  • Gara 2 Cleveland Cavaliers @ Boston Celtics , venerdì 10 maggio alle ore 1:00
  • Gara 3 Boston Celtics @ Cleveland Cavaliers, domenica 12 maggio alle ore 2:30
  • Gara 4 Boston Celtics @ Cleveland Cavaliers, martedì 14 maggio alle ore 1:00
  • Gara 5 Cleveland Cavaliers @ Boston Celtics da decidere se necessario
  • Gara 6  Boston Celtics @ Cleveland Cavaliers da decidere se necessario
  • Gara 7 Cleveland Cavaliers @ Boston Celtics da decidere se necessario

You may also like

1 commento

Boston Celtics: Il tiro da tre punti sarà l'arma in più contro i Cavs. - Trendsum.live 8 Maggio 2024 - 5:08

[…] the Game AGIMEG Betitaliaweb NBAPassion Sportface.it […]

Risposta

Lascia un commento