Home Eastern Conference Teams Miami Heat, l’obiettivo è uno solo: “Riportiamo la serie in Florida”

Miami Heat, l’obiettivo è uno solo: “Riportiamo la serie in Florida”

di Andrea Delcuratolo

I Miami Heat si apprestano a giocare Gara 5 in Colorado, dopo le due pesanti sconfitte interne subite contro i Denver Nuggets. Ma, proprio Gara 5, potrebbe essere la partita dell’anello della squadra di coach Michael Malone, che porterebbe così il Larry O’Brien Trophy per la prima volta in Colorado. Il morale degli Heat è molto basso, ma coach Erik Spoelstra vuole motivare i suoi: “Riportiamo la serie in Florida”. 

Spoelstra ha parlato così alla squadra dopo Gara 4: “Sentite ciò che volete sentire stasera. Va bene. Probabilmente non dormirete questa notte, oppure molto poco. Non penso che nessuno lo farà. Abbiamo un gruppo incredibilmente competitivo. Abbiamo fatto tutto nel miglior modo possibile, e è così che dovrà essere. Ci concentreremo solo nel riportare questa situazione al Kaseya Center. Riportare tutto a Miami. E le cose possono cambiare molto rapidamente.”

Molto del lavoro dovrà ovviamente farlo Jimmy Butler, apparso un po’ sottotono in queste Finals. Il numero 22 ha infatti spiegato: “Senza dubbio, non abbiamo nessuna intenzione di arrenderci. Continueremo a combattere a partire da oggi, per migliorare. Poi andremo avanti e faremo ciò che abbiamo detto di fare fin dall’inizio, ovvero vincere. Dobbiamo farlo. Non abbiamo altra scelta. Altrimenti, avremmo fatto tutto questo per nulla”. Butler, dopo averci regalato prestazioni incredibili nei turni precedenti, è quindi chiamato a trascinarsi la squadra sulle spalle. Ma nulla è ancora perduto.

A dare credito a ciò che ha spiegato Butler, c’è nuovamente Spoelstra: “Abbiamo l’opportunità di giocare una partita estremamente competitiva in un ambiente fantastico. Sarà incredibile. I nostri ragazzi sono fatti per questo. Amiamo tutto questo, capiamo quale sarà la narrazione, è così con la nostra squadra.”

You may also like

Lascia un commento