Kevin Durant già al lavoro dopo l'infortunio, le immagini
144355
post-template-default,single,single-post,postid-144355,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Nets, Kevin Durant è già al lavoro dopo l’infortunio, le immagini

kevin durant infortunio

Nets, Kevin Durant è già al lavoro dopo l’infortunio, le immagini

Lavoro in piscina e rieducazione per Kevin Durant, che ha iniziato il percorso di recupero dopo l’infortunio dello scorso giugno.

La star dei Brooklyn Nets, reduce tra due titoli NBA e tre viaggi alle finali con i Golden State Warriors, ha postato sui suoi account social alcuni momenti dei primi passi del lungo percorso di recupero dopo la rottura del tendine d’Achille della gamba destra. Le immagini vedono Durant al lavoro in piscina ed alle prese con esercizi, indossando un vistoso tutore.

Kevin Durant si è infortunato nel secondo quarto della quinta partita della finale NBA 2019 contro i Toronto Raptors. Una post-season sfortunatissima per il due volte MVP delle NBA Finals, che aveva riportato un infortunio al polpaccio destro già durante la semifinali di conference contro i rivali di sempre Houston Rockets.

Un problema muscolare che aveva costretto Durant a saltare per intero la finale di conference contro i Portland Trail Blazers, e le prime 4 gare di finale contro Kawhi Leonard e compagni. Spinto dalla pressione, dalla situazione di svantaggio (sotto 3-1 nella serie) dei suoi Warriors e con il via libera dello staff medico della squadra e dei preparatori personali, KD era ritornato in campo in gara 5, partendo in quintetto base dopo oltre un mese di assenza e segnando 11 punti nel solo primo quarto, prima dell’infortunio.

Quando tornerà KD?

Lo scorso 1 luglio, Durant ha accettato la corte dei Brooklyn Nets, firmando un contratto quadriennale da 164 milioni di dollari. Kevin Durant sarà con ogni probabilità costretto dall’infortunio a saltare l’intera stagione NBA 2019\20 ed a Brooklyn potrà formare assieme a Kyrie Irving, DeAndre Jordan ed il nucleo composto da Caris LeVert, Spencer Dinwiddie, Jarrett Allen e Joe Harris una squadra con ambizioni da titolo NBA.

Nei giorni scorsi, il general manager dei Nets Sean Marks ha dichiarato di non avere alcuna tabella di marcia per il rientro in campo di Durant, non escludendo comunque a priori un recupero già nel corso della prossima stagione.

A Brooklyn, Durant abbandonerà il suo storico numero 35 ed indosserà la maglia numero 7. La maglia numero 35 di KD verrà ritirata assieme a quella di Andre Iguodala dai Golden State Warriors.

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment